Hamburger mania: quando l'alimentazione del cane è sana ma "alla moda"

Guida Guida

La salute dei nostri amici a quattro zampe passa anche dalla ciotola: occorre scegliere alimenti completi e di ottima qualità. Se poi la pappa acquistata è anche “alla moda”, meglio per tutti. 

Per garantire una vita sana e felice al proprio cane, un’adeguata alimentazione è fondamentale: la dieta di Fido deve essere il più possibile equilibrata e quindi deve contenere proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali nelle giuste proporzioni.

L’alimento principale che copre il fabbisogno base di sostanze nutritive del cane è la carne: il cane infatti è un animale carnivoro che, a seguito della convivenza con l’uomo, ha sviluppato tendenze onnivore.

È sbagliato pensare di alimentare il nostro amico a quattro zampe con gli avanzi dei nostri pasti perché si possono creare gravi squilibri nella sua alimentazione

Non bisogna mai somministrare troppi carboidrati, come pasta e pane e neppure solo seguire una dieta esclusivamente vegetariana: il cane va alimentato prettamente su base carnivora. Può andar bene inserire nella dieta dei vegetali, soprattutto in occasione di regimi dimagranti, ma non bisogna limitarsi solo a quelli.

Negli ultimi anni sono tantissime le mode alimentari in fatto di pappe per cani: dalla dieta vegana o vegetariana alla dieta BARF, costituita solo da carne cruda, ossa edibili e organi, passando per le svariate tipologie di alimenti per i cani che soffrono di intolleranze alimentari.

Pappe umide, crocchette, snack e biscottini vanno distribuiti nell’arco della giornata e nelle dosi più appropriate, evitando di provocare squilibri alimentari nel cane sia in termini di sovrappeso che di sottopeso.

Il cibo secco, ovvero le crocchette, fornisce un’alimentazione completa e, a fronte di un buon rapporto qualità/prezzo, offre praticità e tempi di conservazione piuttosto lunghi. Sono disponibili crocchette di varie formulazioni e di diverse dimensioni che possono essere somministrate a cani di tutte le taglie, dai cani toy a quelli di taglia gigante e di qualsiasi età, dal puppy al senior.

Il cibo umido è di norma più appetibile e digeribile rispetto al cibo secco ma sazia di meno ed è leggermente meno completo da un punto di vista nutrizionale, inoltre è più facilmente deperibile ed è più costoso.

Quanto agli snack, si tratta di mangime complementare da associare agli alimenti di base secco o umido. Gli snack rappresentano un’ appetitosa prelibatezza, ideale per premiare il cane e aiutarlo nella sua educazione e addestramento.

Ad esempio Irish Farm, la nuova linea di snack con minimo il 90% di carni selezionate da bestiame irlandese ed inglese, allevato al pascolo senza additivi chimici, propone i gustosi bocconcini Beef Mini Burger, snack con un alto apporto proteico in grado di fornire tanta energia e benessere. I Beef Mini Burger sono costituiti da ingredienti semplici e sani e inoltre sono totalmente privi di grano, soia, farine, coloranti, additivi e aromi artificiali.

Insomma, quando arriva il momento di pensare all’alimentazione del proprio cane si può scegliere se seguire una dieta casalinga, cucinando la pappa di Fido secondo le istruzioni del veterinario, oppure ci si può affidare alle tante marche di alimenti industriali. Che si decida per l’una o l’altra opzione, però, è comunque sempre importante garantire al proprio amico a quattro zampe un’alimentazione sana e completa, calibrata sulla sua età, sulla sua attività fisica e su eventuali problemi di salute.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI