Maialino nano: la corretta alimentazione

Guida Guida

L'alimentazione del maialino nano è un tema delicato. Per evitare il rischio di obesità ai suini domestici è necessario fornirgli una dieta sana ed equilibrata. Ecco cosa scegliere.

Il maialino nano vietnamita, nonostante il nome faccia pensare a un animale di piccole dimensioni, può raggiungere un peso di 100 kg, dunque è pur sempre un animale di una certa mole e deve seguire una dieta equilibrata per non eccedere nel peso.

Il maialino nano è caratterizzato da un addome piuttosto panciuto e prominente ed essendo un animale molto goloso, tende all'obesità e a un'abbondanza di colesterolo: se lasciato senza custodia è in grado di rovistare ovunque e può persino aprire il frigorifero di casa pur di procurarsi del cibo.

Per una corretta alimentazione vanno forniti al maialino nano due pasti al giorno e occorre evitare di allungare il classico boccone dal tavolo da pranzo per non abituare il suino ad elemosinare sempre qualcosa da mangiare.

Il mangime per suini costituisce la base dell’alimentazione del maialino nano: si tratta di un mangime appositamente studiato per evitare carenze o eccessi di elementi nutritivi.

Questo mangime è costituito da una diversa proporzione in percentuale di proteine, grassi e fibre, studiate specificamente per i diversi stadi di crescita del maialino. Ad esempio da cuccioli i maialini vengono nutriti con mangime “starter”, ricco in particolare di proteine. Dopo le 8 settimane si passa ad un mangime di “accrescimento” e infine, intorno all'anno e mezzo di età, si passa a un mangime di “mantenimento”, in cui proteine e fibre sono in egual proporzione.

via GIPHY

Il mangime per maiali va poi accompagnato da cibo fresco, arrivato direttamente dalla nostra cucina: essendo un animale onnivoro, il maialino adora mangiare proprio di tutto, dalle verdure alla frutta di stagione, dai legumi ai farinacei, tant'è che in natura si nutre di ghiande, tuberi e persino di lumache, rane, lombrichi e insetti.

Il maialino nano adora mangiare le zuppe di verdure, le mele, le carni cotte, l'erba del giardino, le carote, il pane secco e tutti i frutti del sottosuolo, come bulbi, radici, tuberi e carote.

È importante non dare mai al maialino nano carni crude, patate crude, ossa, agrumi e dolciumi, tutti alimenti che potrebbero farlo stare male.

Foto © uzkiland - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI