Autunno: 4 alimenti per proteggere i cani dai primi freddi

Guida Guida

Con l'arrivo dei primi freddi diventa indispensabile proteggere il proprio cane anche dal punto di vista alimentare. Scopriamo quali sono gli alimenti che è bene dare a Fido per proteggerlo dalle basse temperature.

In autunno le ore di luce diminuiscono e le temperature si abbassano: dalle calde giornate estive si passa a pioggia, freddo e altre intemperie.

Anche l’organismo di Fido, proprio come il nostro, deve adattarsi alle nuove condizioni climatiche e ambientali: si determinano delle modifiche fisiologiche che comportano un differente apporto energetico.

In autunno il cane tende a dormire di più e a muoversi di meno rallentando così il metabolismo e riducendo il consumo di energia. Ciò favorisce l’aumento dell'appetito e, di conseguenza, un maggior bisogno di alimentarsi: in questo modo si accumulano le riserve di grasso, necessarie per proteggersi dal freddo.

Una corretta alimentazione, consigliata dal proprio veterinario, può fare la differenza e preparare il cane ad affrontare meglio i primi freddi autunnali e poi il rigido clima invernale

La dieta autunnale va calibrata tenendo conto dell'età, del peso e dello stato di salute del cane: l'introduzione di nuovi alimenti va effettuata gradualmente per impedire l'insorgere di fastidiosi disturbi intestinali, come la dissenteria.

L'equilibrato apporto di proteine e grassi insieme alle Vitamine A, B, C ed E, oltre che di minerali come Rame, Zinco, Selenio, Omega 6 e 3, è indispensabile per aiutare i quattro zampe ad affrontare il freddo.

Ma questi nutrienti in quali alimenti si possono trovare?

Le verdure
Le verdure miste cotte al vapore, come zucchine, broccoli, carote, spinaci e fagiolini forniscono un buon apporto di vitamine e ferro e soprattutto di calcio che aiuta le ossa del cane a mantenersi forti.

La carne
Ricca di proteine, vitamine e sali minerali, la carne è indispensabile per garantire a Fido il giusto apporto di nutrienti, indispensabili per affrontare i primi freddi.

Ci si può affidare a pappe già pronte e disponibili in commercio come quelle della linea Applaws: gli alimenti Applaws contengono carni di alta qualità e sono prodotti nel rispetto dell'ambiente. Oppure si possono acquistare alimenti complementari, da dare al cane tra un pasto e l'altro, come i gustosi snack della linea Irish Farm. Ricchi di ingredienti genuini, questi snack hanno un elevato apporto proteico perché contengono il 90% di carni provenienti da allevamenti al pascolo irlandesi e inglesi.

Il pesce
Pesci come il salmone, il tonno o il merluzzo, sono ricchi di acidi grassi buoni Omega 3 e Omega 6 che servono a migliorare le funzioni cognitive del cane e in più rendono il suo pelo bello lucido e lo aiutano a produrre energia e a difendersi dal freddo. E’ consigliabile quindi introdurre il pesce nell’alimentazione di Fido almeno una volta a settimana, in particolar modo con l’arrivo dell’autunno.


Il miele
Il miele rinforza le difese immunitarie, fa bene alla memoria, al pelo e può alleviare i sintomi di allergia: aggiungine un cucchiaino ogni giorno alla pappa di Fido!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI