Come preparare il cous cous con pollo e verdure per il tuo cane

Guida Guida

Sapevi che il cous cous può essere utilizzato anche per la preparazione di un piatto speciale per il nostro cane? Leggi la ricetta.

La cucina italiana negli ultimi decenni si è arricchita progressivamente di alimenti e piatti della tradizione gastronomica di altri Paesi che sono stati reinterpretati quasi sempre  secondo il nostro gusto per andare ad aggiungersi piuttosto che a sostituire i piatti tipici dei nostri menù.

Capita, quindi, che novità più “esotiche” si ritrovino non solo nei ristoranti etnici, ma anche nei supermercati pronte per essere preparate da chiunque. E' il caso del cous cous, un ingrediente che non è difficile trovare nelle nostre case, soprattutto in estate. Prestandosi bene per la preparazione di piatti unici di carne o pesce, con verdure da servire anche freddo è l’ideale nella stagione estiva.

Quello che forse non è così noto è che il cous cous può essere utilizzato per la preparazione di un piatto speciale per il nostro cane. Ecco la ricetta.

Ingredienti:

  • 250 gr. di cosce di pollo
  • 80 gr. di cous cous
  • 1 carota
  • 1 manciata di pisellini (anche surgelati)
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Procedura:

  • Fate bollire le cosce di pollo, la carota pulita e tagliata a dadini e la manciata di pisellini finché la polpa del pollo comincerà quasi a staccarsi dall’osso da sola.
  • Spegnete il fuoco e tirate fuori dal brodo le verdure e le cosce di pollo con un colino. Lasciatele raffreddare e poi disossatele completamente.
  • Mentre aspettate che la carne si freddi, versate il cous cous in una terrina larga e poco profonda spianandolo molto bene. Quindi ricopritelo completamente col brodo del pollo ancora bollente. Ricoprite e lasciate che il cous cous assorba tutta l’acqua (ci vorranno dieci minuti).
  • Aggiungete la carne tagliata a dadini, le verdure e il filo d’olio. Mescolate bene e lasciate intiepidire prima di darlo al vostro cane.
  • Se non usate tutta la razione, conservate in frigorifero la parte che resta e scaldatela nel microonde al momento dell’uso.

photo credit: roland via photo pin cc

Attenzione alle ossa

In nessun caso le ossa ripulite della carne dovranno essere date al cane o lasciate alla sua portata: l’osso del pollo si rompe in schegge affilate che potrebbero ferire, anche mortalmente, l’apparato digerente dell’animale.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI