La Norvegia taglia i finanziamenti per la caccia alla foca

Guida Guida

La Norvegia, pur non abolendo la caccia alla foca, ha scelto di tagliare i finanziamenti a tale pratica che comporta l’uccisione barbara di queste meravigliose creature. 

E’ stato compiuto un grande passo in avanti nella tutela delle foche: il governo norvegese ha infatti deciso di tagliare i finanziamenti alla caccia alla foca.

Questa decisione porterà molto probabilmente ad un graduale declino di questo genere di caccia molto diffusa nei paesi del Nord Europa e del Nord America ma anche molto combattuta dagli animalisti di tutto il mondo.

Già dal 2010 l’Unione europea aveva imposto l'embargo dei prodotti provenienti da questa attività che comporta l’uccisione barbara delle foche e dei loro cuccioli.

L’embargo ai prodotti provenienti dalla caccia commerciale della foca era stato imposto dall’Ue sia alla Norvegia, che non è membro dell'Ue, che al Canada, giustificando questa misura con la particolare crudeltà dei metodi utilizzati.

Le autorità norvegesi, pur non arrivando a vietare tale pratica, hanno votato a favore della soppressione della sovvenzione annuale da parte dello Stato di 12 milioni di corone cioè circa 1,3 milioni di euro, a questo settore produttivo.

Il blocco dei finanziamenti è previsto a partire dal 2015 ed è stato votato durante l'esame della legge di bilancio dalla maggioranza dei deputati.

Il presidente della Commissione parlamentare per il Commercio e la Pesca, Geir Pollestad, contrario al taglio dei finanziamenti, ha dichiarato tutta la propria preoccupazione sostenendo che, seppure il Parlamento non ha imposto il divieto della caccia alla foca, ha di fatto determinato la fine di tale pratica che sarà destinata a soccombere progressivamente.

Il settore legato alla caccia di questi animali si trova già in situazione difficile da quando si è fermato il commercio con l'Ue dei prodotti derivati della foca.

Le sovvenzioni statali ammontavano circa a 1.000 corone, cioè 110 euro, per animale per un totale di 12 milioni di corone per circa 12.000 foche.

Foto © seabreezecairns - Fotolia.com

Sovvenzioni statali

Secondo la Direzione norvegese della Pesca, le sovvenzioni statali rappresentavano fino all'80% del reddito degli operatori del settore.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI