Perché i beluga fanno le bolle sott’acqua?

Guida Guida

E’ stato scoperto il motivo per cui i beluga fanno bolle d’aria sott’acqua: ogni bolla indica l’umore di un beluga. 

Un studio pubblicato di recente da un gruppo di ricercatori del Canisius College di Buffalo a New York, ha iniziato a far luce sui motivi che spingono i beluga (Delphinapterus leucas) a fare bolle d’aria sott’acqua.

Le bolle presentano diverse forme perché indicano l’umore di questi grossi cetacei bianchi, anche chiamati canarini del mare

Il team di studiosi, guidato da Michael Noonan a capo del programma Animal behavior, ecology and conservation (ABEC) del Canisius College, ha studiato per 8 anni i beluga nel Marineland di Niagara Falls, in Canada: in più di 5.000 minuti di osservazione, sono stati analizzati oltre 11.000 emissioni di bolle.

Lo studio ha fatto emergere che il 97% delle bolle dei beluga si presentano in 4 principali forme e combinazioni: a scoppio dallo sfiatatoio, a goccia dallo sfiatatoio, ad anelli dalla bocca e a ruscello dallo sfiatatoio.

Le bolle vengono prodotte da tutti i beluga, sia maschi che femmine, sia giovani che adulti e tutte quante esprimono l’umore di un beluga

Gli anelli prodotti con la bocca e le bolle a goccia emesse con lo sfiatatoio rappresentano uno stato emotivo giocoso e sono più che altro prodotti dagli esemplari femmina e ciò suggerisce che in natura le femmine di beluga sono più giocose dei maschi.

Gli scoppi di bolle dallo sfiatatoio costituiscono un segnale di allarme e sono prevalentemente prodotte da femmine adulte che dunque risultano essere più reattive rispetto ai maschi adulti.

Tuttavia gli scoppi dallo sfiatatoio sono prodotti con più frequenza dai maschi giovani rispetto alle femmine giovani e dunque il livello di vitalità degli attacchi giocosi nei maschi giovani è superiore rispetto a quello delle femmine giovani.

Precedenti studi hanno dimostrato che il flusso di bolle dallo sfiatatoio nelle megattere (Megaptera novaeangliae) rappresenta una forma di aggressività, ma ciò non vale per i beluga come ha dimostrato lo studio del Canisius College: raramente è stata osservata l’aggressione palese di questi cetacei bianchi.

Foto @www.mirror.co.uk

Bolle al minuto

Il team del Canisius ha scoperto che i beluga soffiano in media 58 bolle al minuto: di queste il 90% viene rilasciato dallo sfiatatoio mentre 10% proviene dalla bocca.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI