Come capire se il criceto è sano

Guida Guida

Sapere se un criceto è sano o malato è fondamentale sia per l'adozione che per l'allevamento. Ecco come fare a capirlo.

Capire se un animale che stiamo per prendere a vivere con noi è sano è fondamentale se non si vogliono avere spiacevoli sorprese in seguito.

L’adozione di un criceto non fa eccezione a questa regola e quindi ecco un’utile guida che vi permetterà di capire se l’animale che state per prendere è sano oppure no. Le stesse indicazioni vi saranno però utili anche in seguito per capire se il vostro criceto continua a mantenersi in salute o se è necessario consultare un veterinario.

Un criceto sano si riconosce da poche ma precise caratteristiche che è bene osservare con attenzione.


Le orecchie
Sono indicative dell’età approssimativa (quelle dei criceti giovani di solito sono flessibili e coperte di pelo internamente, che con l’avanzare dell’età andrà scomparendo); il padiglione auricolare è brillante.

Il corpo
L’animale deve essere ben nutrito, la colonna vertebrale non deve essere visibile e non deve avere ferite o graffi derivati da lotte. Il pelo è lucido, morbido ed asciutto. Anche il naso è asciutto. Gli occhi sono vispi, attenti e senza spurghi o crosticine. Il respiro è regolare, silenzioso (senza sibili o rantoli).

Il comportamento
Il criceto sano è curioso, attento, cammina in modo sicuro e non barcolla né striscia a terra.


photo credit: Ninithedreamer via photo pin cc

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI