Un vaccino per i tumori dei cani

Notizia Notizia

E’ in fase di sperimentazione un vaccino antitumorale per cani: un vaccino che guarda al futuro della medicina nella speranza di estenderlo anche agli esseri umani. 

Un vaccino per i tumori dei cani

La vita dei nostri amici a quattrozampe si è allungata: in particolare i cani, grazie a un miglioramento dell’alimentazione e a cure veterinarie costanti, vivono sempre più a lungo. Inoltre i padroni si dimostrano sempre più informati e attenti rispetto a problemi di salute gravi del proprio cane come nel caso del melanoma maligno.

Questo tipo di tumore viene trattato con radioterapia o con interventi chirurgici eseguiti da veterinari specializzati che riescono a controllare il tumore solo localmente.

Purtroppo però il tasso di sopravvivenza dei cani a un anno dalla diagnosi non supera il 30% perché insorgono recidive e metastasi

Fortunatamente nell’ambito oncologico in questi anni sono stati compiuti notevoli passi in avanti: in particolare l’Università di Torino sta sperimentando un vaccino per evitare cadute post-intervento e salvare così i cani dal tumore.

Il vaccino “MeraVax” sta dimostrando un aumento della sopravvivenza dei cani, ad un anno dall'intervento, dal 30 al 73%

Questo vaccino non sostituisce le operazioni e le terapie tradizionali nel trattamento del melanoma ma le affianca per ridurre recidive e metastasi. Il vaccino “MeraVax” non è ancora in commercio ma potrebbe costare 50 euro al mese per circa un anno.

Il vaccino sperimentale, premiato da “Made in Research”, diventerà presto una start-up perchè le ricercatrici Federica Cavallo e Federica Riccardo inizieranno a trasformare il loro progetto in impresa per cercare di capire se questa sperimentazione permetterà di arrivare anche a un vaccino per le persone.

Le due ricercatrici torinesi di Biotecnologie e Veterinaria stanno infatti lavorando a un protocollo sperimentale che prevede la creazione di un dna misto uomo-cane che possa aiutare nella produzione di un vaccino capace di far recedere le cellule tumorali.

Foto @www.cani.it

Cani a rischio melanoma

Le razze canine più a rischio di sviluppare il melanoma sono le seguenti: Airedales, Chow Chow, Boston Terrier, Setter irlandese, Cocker Spaniel, Boxer, Miniature Schnauzer, Dobermann, Chihuahua, scozzese Terrier, Golden Retriever e Springer Spaniel.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI