Le 5 cause più frequenti delle patologie cutanee nel cane

Classifica Classifica

Se il tuo cane si gratta o si lecca continuamente è probabile che soffra di un disturbo cutaneo: scopri quali sono le cause che lo hanno determinato. 

Le patologie cutanee sono dei disturbi molto fastidiosi che irritano o danneggiano la pelle: il cane tende a grattarsi continuamente oppure a mordersi o a leccarsi eccessivamente causandosi anche, nei casi più gravi, ferite e lesioni. Escoriazioni, forfora, desquamazioni, alopecia, cambiamento dell’appetito e cattivo odore emanato dalla cute sono solo alcuni dei sintomi con cui si manifestano le patologie cutanee. Un disturbo cutaneo può essere curato seguendo una dieta appropriata e somministrando all’animale farmaci e integratori prescritti dal veterinario. Cerchiamo di capire quali sono le principali cause alla base di un disturbo cutaneo nel cane.

5. Parassiti

Credit QZlife

Pulci, zecche, pidocchi e acari provocano irritazioni cutanee che variano dal grado lieve al livello grave.

4. Allergie varie

Credit Mondopets.it

Il cane può essere allergico a fattori ambientali come la polvere, le muffe e il polline.

3. Reazioni al cibo

Credit Tuttozampe

Il cane può esser intollerante o allergico ad alcuni tipi di proteine presenti nel cibo, sviluppando così reazioni cutanee.

2. Infezioni

Credit blog.bepuppy.com

Le infezioni batteriche e le micosi possono determinare nel cane l’insorgenza di patologie cutanee: il cane tende a grattarsi e leccarsi fino a determinare chiazze rosse, pustole ed escoriazioni.

1. Squilibri ormonali

Credit Innovet

I cani con livelli troppo bassi o toppo alti di alcuni ormoni sono più predisposti ai problemi cutanei come forfora, desquamazione e alopecia. In genere gli squilibri ormonali hanno origine nella tiroide, nell’ipofisi, nelle ovaie o nei testicoli.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI