Cuccioli di cane: i consigli per scegliere i migliori allevamenti

Classifica Classifica

Scopri qual è la condizione migliore per trovare un cucciolo sano, affidandosi ad allevatori onesti e responsabili. 

Sono tanti i modi per arrivare a ottenere un cucciolo di cane: negozi, privati che vendono i cuccioli su internet, allevamenti specializzati e allevamenti multirazza. Purtroppo, quando si è alla ricerca di un cucciolo di razza può capitare di incappare nelle mani di allevatori disonesti che non pensano alla salute e al benessere dei cani ma che sono interessati solo al profitto.

Per evitare di ritrovarsi con cuccioli malati, alimentando uno sfruttamento senza fine di creature innocenti, cerca di tenere presente questi semplici consigli che ti aiuteranno a individuare un buon allevamento.

5. Scegli solo i canali ufficiali

cuccioli di cane

Per individuare un allevamento affidabile rivolgiti ai Club di razza o all’Ente Nazionale Cinofilia Italiana che ti possono fornire gli elenchi degli allevatori oppure consulta educatori cinofili che ti possono indirizzare verso allevatori seri.

4. Scegli un allevamento specializzato di cani

Prediligi gli allevatori che si occupano di una razza di cani o al massimo di due: se un allevatore si dedica a una sola razza in particolare avrà una maggiore preparazione e competenza, inoltre il suo interesse esclusivo è indice di una passione vera. In sostanza gli allevamenti specializzati in una razza sono da preferire a quelli multirazza.

3. Fai attenzione a igiene e pulizia

Quando visiti un allevamento controlla le condizioni di igiene e di salute dei cani: diffida da quegli allevatori che non ti permettono di vedere dove tengono le fattrici e dove crescono i cuccioli. Un buon allevamento cura molto l’igiene dei locali dove vengono tenuti i cani.

2. Trasparenza delle informazioni

Un buon allevatore ha cani sani e in ottime condizioni ed è fiero di mostrare i successi conseguiti dai propri cani nei concorsi di bellezza o di lavoro. E’ bene disposto a rispondere a qualsiasi domanda, fornisce il pedigree senza sovrapprezzo, provvede a vaccinare e sverminare i cuccioli e li affida sempre dopo i 60 giorni di età e mai prima. Ma soprattutto un allevatore che tiene ai propri cuccioli si accerta che andranno nelle mani di proprietari responsabili e affidabili.

1.Contesto familiare

cucciolo di cane

Preferisci allevatori con riconoscimento ENCI che allevano i propri cani in un contesto domestico e familiare e che gestiscono una sola cucciolata all’anno. I cuccioli in questo modo trascorrono le prime settimane di vita, fondamentali per il loro equilibrio e il loro sviluppo armonico insieme alla madre, in un ambiente accogliente e positivo. Nascere e crescere in una famiglia è la soluzione migliore: certamente lo è rispetto al crescere in una gabbia.

>>>> LEGGI ANCHE
Come nutrire un cucciolo nelle prime settimane di vita
Come abituare cani e cuccioli a non sporcare in casa
Come abituare il cucciolo a collare e guinzaglio

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI