Come evitare che il cane aggredisca i bambini

Guida Guida

Una gestione irresponsabile del cane spesso è alla base di comportamenti aggressivi dell’animale nei confronti di bambini: impara ad evitarli.

Troppo spesso la cronaca riporta notizie di aggressioni, purtroppo a volte mortali, di cani nei confronti di bambini o altri membri della famiglia di cui fanno parte. Queste tragedie sarebbero spesso evitabili se solo si imparasse a gestire meglio il cane e si educassero i bambini, fin da piccoli, al rispetto per gli animali.

Tragedie di questo tipo, oltre a provocare vittime tra gli esseri umani, che rimangono feriti e traumatizzati o peggio ancora arrivano a perdere la vita, determinano quasi sempre l’allontanamento del cane che viene soppresso o, nella migliore delle ipotesi, abbandonato in canile.

Spesso se si indaga su eventi del genere si scopre che il cane aggressore aveva già manifestato atteggiamenti aggressivi e che nulla è stato fatto per migliorare la situazione

Si viene inoltre a scoprire che il cane è spesso gestito e tenuto in condizioni altamente stressanti e che i bambini tendono ad assumere comportamenti inopportuni per mancanza di educazione.

E’ invece fondamentale favorire la socializzazione tra cane e bambino fin da subito, insegnando ai più piccoli a riconoscere i segnali di fastidio del cane e a rispettare il suo territorio.

L'attenzione dei genitori deve essere sempre massima e costante sia quando bambino e cane giocano, sia soprattutto quando il cane mangia o dorme o gioca col suo osso: il cane in questi momenti non va infastidito e disturbato.

E’ bene poi che i proprietari di cani seguano dei corsi rivolgendosi a degli esperti cinofili per iniziare un nuovo rapporto col proprio animale e per imparare a rispettare le sue esigenze e il suo carattere.

Per evitare in futuro altre vittime innocenti, sia tra gli umani che tra gli animali, e prima di inneggiare alla soppressione di massa di certe razze canine, ritenute a torto aggressive, bisogna dunque informarsi e prepararsi con responsabilità: il cane non è un giocattolo ma un essere vivente che deve essere rispettato.

Foto © chalabala - Fotolia.com

Cani e bimbi

Alcune razze di cani sono più adatte alla vita in famiglia e al contatto con i bambini rispetto altre come il Maltese, il Cavalier King, Chihuahua, il Pinscher, il Carlino, lo Spitz Nano e il Barboncino Nano.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI