Come si manifesta la filariosi nel cane

Guida Guida

La filaria è una malattia molto grave che può portare il cane alla morte: scopriamo come si contrae e si manifesta.

La filariosi cardiopolmonare o filaria è una grave patologia parassitaria causata da un nematode e trasmissibile attraverso puntura di zanzara al cane ma anche altre specie di mammiferi come il gatto.

Il rischio di contrarre questa malattia avviene nel periodo tra maggio e ottobre nelle zone umide, con presenza di aree lacustri dove la zanzara prolifera.

Se non curata la filaria, essendo una malattia piuttosto grave, evolve portando ad esiti negativi come la morte

La zanzara infetta, pungendo il cane, inietta le larve del nematode che migrano fino ai polmoni e al cuore dove si sviluppano e crescono fino a raggiungere i venti centimetri di lunghezza. Il verme può localizzarsi nell' atrio e nel ventricolo di destra, nelle due vene cave e nelle arterie polmonari.

La filaria nel cane si sviluppa in modo silente dato che il parassita necessita di tempo per crescere: i sintomi con cui la malattia si manifesta sono innanzitutto tosse secca, difficoltà respiratorie, prurito, stanchezza e inappetenza.

Già questi segnali dovrebbero mettere in allarme e indurre a portare il proprio cane dal veterinario che constaterà l’eventuale presenza di anemia, noduli sottocutanei, insufficienza cardiaca, edema polmonare e problemi neurologici.

Per aver la certezza che si tratti di filaria occorre effettuare un esame che consiste nel prelievo e nell’analisi del sangue del cane.

Se la filaria viene diagnosticata quando il cane non presenta ancora sintomi, ci sono buone possibilità di guarigione altrimenti, in caso contrario, la cura sarà molto più lunga e complessa e non garantirà possibilità di successo.

Ecco perché è fondamentale sottoporre al test della filaria il proprio cane ogni anno e cercare di scongiurare le possibilità di contagio attraverso una buona prevenzione farmacologica abbinata all’uso di antiparassitari con azione repellente.

Foto © BillionPhotos.com - Fotolia.com

Due tipi di filariosi

Oltre alla filariosi cardiopolmonare, esiste una seconda tipologia di malattia, la Dirofilaria repens che causa la filariosi cutanea.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI