Baciare il proprio cane fa bene alla salute

Guida Guida

E’ in corso uno studio scientifico per dimostrare come nella saliva del cane ci siano batteri che funzionano come probiotici utili alla nostra salute. 

Molte persone sono inorridite dall’idea che il cane, leccandole, possa attaccar loro dei germi, se poi la lingua del cane entra in contatto con la bocca dei bambini è un dramma.

Ma scientificamente si sta provando a dimostrare che i piccoli microbi contenuti nella saliva dei cani avrebbero un effetto probiotico sugli umani.

Quindi, in un certo senso, la saliva del cane e quegli yogurt che mangiamo perché ci fanno bene, hanno qualcosa in comune: la saliva del cane aiuterebbe a ricreare i microorganismi positivi all'interno del nostro corpo.

I numerosi batteri presenti nella bocca del cane e provenienti dal suo intestino, funzionerebbero come probiotici di rafforzamento del nostro sistema immunitario, proprio come quelli contenuti negli yogurt.

Nel nostro organismo, infatti, ci sono oltre 500 diverse tipologie di batteri, alcuni buoni e altri decisamente meno: i batteri utili servono a mantenere il nostro sistema digestivo e immunitario in buona forma.

Durante la crescita perdiamo molti batteri buoni e ciò influisce negativamente sulla nostra salute fisica e mentale.

Un team di ricercatori dell'Università dell'Arizona è partito da questa convinzione per effettuare uno studio e raccogliere sufficienti dati, arrivando alla conclusione che se il nostro cane ogni tanto ci lecca in faccia, non può che farci bene.

Gli scienziati hanno effettuato vari test su delle coppie di adulti di circa 50 anni e cani salvati dalla Humane Society dell'Arizona del Sud.

I ricercatori, ogni mese, hanno analizzato la presenza di batteri sui corpi e la loro influenza sulle funzioni immunitarie, sullo stato mentale e sul livello di attività di ciascun partecipante allo studio.

Se il risultato di questo studio dovesse essere positivo come ci si aspetta non ci saranno più limiti ai baci che potremo ricevere dai nostri cagnolini.

Foto © Christin Lola - Fotolia.com

Adozioni di cani

Alla fine della ricerca, i partecipanti hanno la possibilità di adottare il cane dell’Humane Society dell'Arizona con cui hanno condiviso l’esperimento scientifico.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI