Dog Coiffeur: 5 consigli per fare lo shampoo al cane

Guida Guida

Dalla scelta dello shampoo giusto alla regolazione della temperatura dell’acqua: segui i nostri consigli per pulire il mantello del tuo amico peloso!  

È arrivato il momento del bagnetto! Il vostro Fido, fresco fresco di toletta, è tutto morbido, liscio e profumato. Pulire il mantello del cane è molto importante: per la sua salute, per combattere la presenza di fastidiosi parassiti così come per garantire una felice convivenza casalinga.

Ma se alcuni cani adorano fare il bagno, per altri, invece, si tratta di una vera e propria tortura. Per questo motivo è meglio lavarli con le proprie manine, molto più amiche di quelle di un qualsiasi tolettatore.

Lavare il cane in casa, oltre ad essere un’operazione meno dispendiosa, infatti, è anche meno stressante per il vostro amico peloso.

Ecco 5 consigli preziosi per fare lo shampoo al cane:

Il momento giusto

Armatevi di abiti vecchi e comodi e approfittate di un momento in cui il vostro Fido è rilassato e tranquillo. Se ha mangiato da poco è meglio aspettare qualche ora per non disturbare il processo digestivo.

Il tappetino antiscivolo

Il cane potrebbe scivolare e farsi anche molto male. Per questo motivo è meglio utilizzare un tappetino antiscivolo da mettere all’interno della superficie della vasca o della doccia.

La scelta dello shampoo

Regola prima: vietato usare lo shampoo che adoperate normalmente per i vostri capelli. Optate per un prodotto specifico per cani, come gli shampoo di Inodorina dog shampooing, una linea completa di 10 referenze comprensive di balsamo e prodotto 2in1, a base di estratti naturali specifici per ogni tipologia di cute e manto.

Per l’igiene quotidiana del vostro cucciolo o cane impossibilitato al bagno, invece, la soluzione ideale è uno shampoo mousse a secco: Inodorina Shampoo Mousse è perfetto per proteggere manto e cute rispettando il pH naturale dell’animale.

La temperatura dell’acqua

Prima di mettere il cane nella vasca/doccia regolate la temperatura. Utilizzate sempre acqua tiepida (25°) , mai fredda. Iniziate a bagnarlo partendo dalle zampe, in modo che si abitui gradualmente alla sensazione dell’acqua addosso, per poi passare al resto del corpo.

Applicate lo shampoo sul pelo precedentemente bagnato , passate la mano su tutto il manto come se voleste accarezzarlo, quindi sciacquate con acqua pulita.

L’asciugatura

Una volta finito il bagnetto fate uscire il cane dalla vasca/doccia e iniziate ad asciugarlo. Mettetegli un asciugamano asciutto sul dorso e frizionate energicamente su tutto il corpo, comprese le zampette. Terminate l’asciugatura con il phon.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI