5 giochi da fare con il tuo amico a quattro zampe

Guida Guida

Giocare con il tuo cane è molto importante, non solo per tenersi in forma, ma anche per rafforzare il rapporto che hai con lui: ecco alcuni semplici giochi che puoi tranquillamente fare con Fido.

Il gioco è una componente fondamentale per il benessere e l’equilibrio psicofisico del cane: giocare con il proprio amico a quattro zampe serve a fare esercizio fisico e aiuta anche a rafforzare il rapporto che si instaura con lui. I cani attraverso il gioco socializzano, imparano le regole e sviluppano il proprio istinto: giocare dovrebbe essere un'abitudine quotidiana da fare sia se il cane è cucciolo che adulto. Vi sono poi cani particolarmente attivi che necessitano di una lunga sessione quotidiana di gioco per sfogare la loro vitalità, altrimenti rischiano di annoiarsi troppo e di stressarsi. Il gioco si rivela un grande aiuto per insegnare a Fido a obbedire: l’importante è stabilire delle regole chiare, in modo che il cane le capisca e si accorga sia quando è il momento di giocare sia quando è il momento di fermarsi.

Vediamo ora alcuni giochi che è possibile fare con il proprio cane.

1.Giocare a palla

Giocare a palla con il cane è davvero facile, basta lanciarla e il cane parte alla rincorsa: a volte i cani te la portano per giocare di nuovo, altre volte iniziano a divorarla oppure la prendono in bocca e continuano a correre. E’ molto importante che la palla sia di una dimensione corretta per la bocca del cane: non deve essere né troppo piccola, altrimenti c’è il rischio che la ingoi e rischi di soffocare, né troppo grande e quindi impossibile per il cane da afferrare con la bocca. E’ bene inoltre giocare a palla in una zona sicura e recintata, libera da pericoli, senza che vi sia qualcuno a disturbare. Un piccolo consiglio: prima di lanciare la palla, toccala molto con le mani. In questo modo trasferirai il tuo odore sulla pallina e il cane ci giocherà più volentieri.

2. Il gioco del boccone nascosto

Il gioco del boccone nascosto tra le mani o sotto un altro oggetto serve per stimolare l’olfatto dei cani e anche per consolidare l’insegnamento del comando “seduto”. Basta prendere un bocconcino molto saporito e tenerlo nascosto in una mano chiusa a pugno. Si avvicinano entrambe le mani chiuse al naso del cane e si chiede “Dov’è?”. Il cane, dotato di un olfatto molto sviluppato, individuerà la mano che contiene il boccone e tenterà di aprirla con la lingua: dopo avergli dato l’ordine di sedersi, potrai aprire la mano e dargli il premio insieme a tanti complimenti! In alternativa si può nascondere il boccone in qualche giochino o sotto qualche oggetto così che il cane debba darsi da fare per trovarlo e mangiarlo.

3. I giochi di attivazione mentale

I giochi d’attivazione mentale, da sottoporre al cane quando sei presente, sono un modo utile per migliorare le capacità mentali del cane: una volta che Fido avrà raggiunto la soluzione del gioco, senza aiuto da parte tua, ricorda di gratificarlo e congratularti con lui con qualche carezza o un gustoso bocconcino. Molto validi sono i giocattoli della linea Kong, appositamente progettati per stimolare i sensi dei cani. Kong offre non solo una vasta gamma di giochi interattivi come Wobbler, Aqua Kong e Bounzer, ma anche morbidi giocattoli di peluche che faranno sciogliere il cuore del tuo amico peloso.

4. Il percorso a ostacoli

Altro modo per far divertire il cane, stimolandolo fisicamente e migliorando la sua intelligenza, è il percorso a ostacoli: non è necessario usare gli ostacoli tipici delle gare di agility, ma è sufficiente usare oggetti che hai a casa o che si trovano al parco: una sedia o un tronco di albero caduto possono rappresentare un ottimo ostacolo da superare per ottenere un premio. La grandezza dell’ostacolo ovviamente deve essere proporzionata alla taglia del cane e non deve rappresentare un pericolo o uno sforzo eccessivo per lui.

5. Nascondino

Se sei al parco con un amico, chiedigli di coprire gli occhi di Fido con una mano mentre ti vai a nascondere. Il tuo cane userà i suoi cinque sensi per trovarti, soprattutto l’olfatto e l’udito, se lo chiamerai con il suo nome. Quando ti troverà, complimentati con lui e ricompensalo con un bocconcino gustoso. L’importante è giocare gradualmente, partendo da nascondigli facili e poi via via più difficili per non stressare troppo il tuo pet.

Foto © Ammit - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI