Come tagliare le unghie al cane. In 5 step

Guida Guida

 Se le unghie del tuo cane sono troppo lunghe è arrivato il momento di accorciarle: ecco, passo dopo passo, come devi fare per tagliarle senza fargli del male.

Le unghie dei cani tendono ad accorciarsi naturalmente: basta portarli spesso a passeggio e, giorno dopo giorno, le unghie si consumeranno a contatto con il terreno. Tuttavia, in alcuni casi, i cani finiscono con il ritrovarsi unghie molto lunghe perché fanno una vita troppo sedentaria e passano molto tempo a casa camminando su superfici lisce.

In altri casi può accadere che i cani, perché anziani o perché camminano in modo particolare, non riescono a consumare sufficientemente le unghie che quindi devono essere tagliate con regolarità. Imparare a farlo può essere utile sia per risparmiare il denaro che si spenderebbe per una toelettatura da un professionista, sia perché il cane preferisce essere manipolato dal padrone piuttosto che da uno sconosciuto.

Tagliare le unghie al cane può sembrare un’operazione difficile ma, seguendo alcuni accorgimenti, è possibile imparare a farlo in modo corretto

L’ideale sarebbe abituarlo fin da cucciolo ad essere manipolato: i cani non amano farsi toccare le zampe ma se lo si fa poco per volta, in una situazione di relax, il cane imparerà a non agitarsi quando arriverà il momento di tagliare le unghie.

Per eseguire al meglio il taglio delle unghie è anche opportuno procurarsi gli strumenti appositi ovvero il tronchesino o il tagliaunghie: in commercio puoi contare su un valido prodotto come il tagliaunghie per cani della linea Grooming di Inodorina. Pratico e sicuro, questo tagliaunghie è dotato di un limitatore di taglio ed è disponibile in tre misure: small, medium e large.

Ma scopriamo ora, step by step, come si deve procedere per tagliare correttamente le unghie a Fido:

1. Posiziona il cane sopra un tavolo così non dovrai piegarti e potrai lavorare molto più comodamente. Approfitta di un momento in cui il cane è tranquillo e rilassato, ad esempio una delle occasioni più propizie è dopo un pasto o dopo che ha giocato molto: il cane sarà troppo stanco per divincolarsi o per opporre resistenza.

2. Prendi con delicatezza ma con sicurezza la zampa nel palmo della tua mano tenendo le punte delle dita del cane rivolte lontano da te: la tua mano dovrà avere la stessa direzione della zampa. Avvolgi la tua mano attorno ai cuscinetti del piede del cane e con il pollice stabilizza il dito su cui inizierai a lavorare: ricorda di non afferrare la zampa dividendo i cuscinetti perché è una zona sensibile e i cani possono provare fastidio.

3. Individua la zona dove effettuare il primo taglio: se il tuo cane ha le unghie chiare, non avrai problemi a individuare la parte viva del derma che contiene vasi sanguigni e terminazioni nervose. Questa zona non deve assolutamente essere recisa altrimenti, oltre a causare dolore e sanguinamento, traumatizzerai il cane al punto tale che non sarà più disposto a collaborare. Se invece il cane ha le unghie scure, non riuscirai a individuare l’area viva e dovrai affidarti alle cure di un esperto cioè un toelettatore professionista o un veterinario oppure, in alternativa, potrai usare una lima che ti permetterà di accorciare l’unghia finché non avvisterai la polpa e a quel punto ti fermerai.

4. Guardando l’unghia noterai che la parte terminale è piuttosto dritta e poi, vicino alla punta, inizia a curvare: è questa la parte che devi tagliare, facendo attenzione che ovviamente non ci sia la parte viva. Con il tronchesino taglia l’unghia procedendo sempre dall'alto verso il basso, cioè dalla base dell’unghia verso la sua punta, e non trasversalmente, altrimenti rischi di spezzarla: tieni le lame del tronchesino perpendicolari all'unghia per evitare angolazioni troppo appuntite.

5. Procedi spuntando le unghie: devi cercare di tagliare solo piccole porzioni di unghia, proprio sulla punta. Continua a tagliare solo piccole parti, finché raggiungi la lunghezza desiderata. Quando inizi a intravedere una forma ovale sulla superficie dell’unghia significa che sei vicino alla polpa e ti devi fermare. Una volta tagliate tutte le unghie smussa i bordi ruvidi e taglienti con una lima.

Foto: © Iurii Sokolov - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI