Gita dell’ultimo minuto: come proteggere velocemente il cane dai parassiti

Guida Guida

Vorresti andare con il tuo cane al parco o in montagna, per una piacevole gita dell’ultimo minuto, ma non hai ancora provveduto alla sua profilassi antiparassitaria? Ecco alcuni rimedi veloci per proteggere il cane da pulci, zecche e altri insetti fastidiosi.

Complice il bel tempo e i vari ponti primaverili, che si susseguono a breve distanza l’uno dall’altro, spesso si decide all’ultimo minuto di organizzare una gita fuori porta, portando al seguito anche gli amici a quattro zampe.

Può capitare, però, di non aver ancora provveduto alla profilassi contro pulci, zecche e pappataci: pertanto è probabile che, durante una tranquilla passeggiata tra l’erba dei prati, zecche, pulci e altri insetti si annidino nel pelo del cane che non presenta alcuna protezione antiparassitaria.

In tal caso, per proteggere velocemente il cane dai parassiti esterni, si può ricorrere a rimedi pratici come le salviette Protezione Naturale Beaphar e lo Spray Barriera Protezione Naturale Beaphar.

Questi prodotti della linea Beaphar costituiscono un’eccellente protezione naturale contro i parassiti e gli insetti e, nel contempo, risultano essere molto delicati con il mantello e la cute dell’animale.

La linea Protezione Naturale Beaphar utilizza infatti solo essenze ed oli vegetali estratti da piante come Eucalipto, Margosa, Menta, Lavanda e Piretro, davvero efficaci contro tutte le minacce esterne

Perfette per soggetti sensibili come le cagnoline in attesa dei cuccioli o che stanno allattando ma anche per i cani ammalati o anziani, le salviettine a base di Olio di Neem della Beaphar sono pratiche soprattutto quando si è in viaggio: basta strofinare il pelo del cane con la salviettina e si crea subito uno scudo temporaneo, perfetto per proteggere l’animale.

Ugualmente efficace, lo Spray Barriera Protezione Naturale Beaphar costituisce una valida protezione naturale contro pulci, zecche e pappataci: prima di immergersi nella natura, basta vaporizzare il prodotto su tutto il corpo dell’animale, lasciarlo agire per qualche minuto e poi asciugare il manto con un panno.

Questa protezione naturale contro ospiti indesiderati che si possono insediare nel pelo del tuo cane deve essere ripetuta più volte a settimana: se si desidera un’azione ottimale della lozione occorre attendere qualche ora prima di lasciar andare il cane a spasso nell’erba.

La protezione dei cani contro i parassiti esterni, è importante perché questi, nutrendosi del loro sangue, possono veicolare patologie pericolose

In particolare le zecche possono portare a malattie gravi, anche trasmissibili all’uomo, come la Borrelliosi o malattia di Lyme, la Rickettsiosi, l’Anaplasmosi, l’Erlichiosi e la Babesiosi. Se non trattate in tempo, queste malattie possono indurre febbre, indebolimento, dolori articolari e muscolari e altri gravi sintomi.

Quanto alle pulci, queste provocano prurito, irritazione e arrossamento della cute: il prurito a volte è così intenso da spingere il cane a grattarsi talmente forte da provocarsi escoriazioni cutanee diffuse, perdita di pelo e infezioni cutanee piuttosto serie.

Zanzare e pappataci sono altri parassiti esterni che, succhiando il sangue dell’animale, possono trasmettere rispettivamente gravi malattie come la filariosi cardiopolmonare e la leishmaniosi.

Pertanto proteggere il proprio amico a quattro zampe dai parassiti è fondamentale per garantirgli una vita serena e soprattutto sana.

Credit@Christian Müller-Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI