Estate con Fido: trucchi e rimedi per non fargli soffrire il caldo

Guida Guida

Quando in estate si raggiungono elevate temperature, occorre proteggere il proprio amico a quattro zampe da possibili colpi di calore: ecco alcuni trucchi da seguire per aiutarlo a non soffrire troppo il caldo.

Proprio come noi umani anche i cani, quando arriva l’estate, soffrono il caldo e anzi patiscono le alte temperature molto di più perché, a differenza nostra, non riescono a disperdere il calore attraverso la sudorazione della pelle, ma solo attraverso le mucose della bocca e i polpastrelli delle zampe.

Un cane che soffre il caldo manifesta una certa difficoltà respiratoria e un’elevata temperatura corporea, inoltre può camminare con lentezza e nei casi più gravi, se ha un colpo di calore, può arrivare a vomitare, ad avere crisi convulsive e persino a collassare.

Dunque per prevenire un colpo di calore e altri problemi respiratori conviene prendere delle precauzioni e proteggere il nostro amico a quattro zampe dalla calura estiva e dall’afa.

Innanzitutto è bene limitare l’esercizio fisico, cioè le corse e le passeggiate nelle ore più calde della giornata: è consigliabile fargli fare tranquille passeggiate, la mattina presto o la sera sul tardi, quando le temperature si abbassano un po’.

Contro il troppo caldo l’acqua fresca è di grande aiuto

Bisogna assicurarsi che il cane beva molto onde evitare la disidratazione, ecco perché occorre fare in modo che abbia sempre a disposizione una grande ciotola con dell’acqua fresca e pulita da bere.

Se poi l’afa, l’umidità e le temperature sono particolarmente elevate si può bagnare il cane, soprattutto sotto le ascelle e nell’incavo delle cosce, per dargli sollievo e per aiutarlo a tenere sotto controllo la temperatura corporea.

Un bel bagno fresco è l’ideale quando il caldo è davvero opprimente: prova a lavare il tuo cane con Inodorina Shampoo Sensation Rinfrescante della linea Inodorina, un ottimo shampoo contenente succo di cetriolo che deterge in profondità, idrata, rinfresca e tonifica il manto.

In generale, nelle giornate più afose e quando picchia forte il sole, si dovrebbe tenere al riparo in casa il cane ma, se è abituato a stare all’aperto, gli si deve sempre mettere a disposizione un luogo all’ombra e possibilmente fresco: un pergolato ricoperto di vegetazione, un ampio ombrellone o un grande albero possono fare al caso e offrire riparo a Fido.

Presta inoltre attenzione alla sua alimentazione: il cibo che somministri al pet durante le calde giornate estive deve essere sempre fresco e di qualità. Se noti che il cane è inappetente e non ha voglia di mangiare non obbligarlo con la forza perché le temperature elevate possono far passare la fame anche ai cani più golosi.

Infine una raccomandazione: non lasciare per nessun motivo il tuo cane in auto, anche se l’hai parcheggiata all’ombra e con i finestrini aperti, perché in breve tempo all’interno dell’abitacolo si raggiungono temperature torride e il cane rischia seriamente la vita.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI