Come insegnare al tuo cucciolo a sedersi a comando

Guida Guida

Educare un cane non è così semplice: ma partendo da piccoli i risultati sono soddisfacenti. I primi passi per insegnare le buone maniere al nostro cucciolo!

Se vogliamo rendere il nostro amico a quattro zampe un perfetto gentil... cane, dobbiamo educarlo fin da piccolo dato che il lato caratteriale non è ancora totalmente formato, in modo che le cattive abitudini non diventino un paradigma: solo così la crescita e lo sviluppo saranno quelli che desiderate. Vediamo insieme, in cinque semplici punti, come partire con il comando “seduto!

Primo punto

Facciamo amicizia con il nostro cucciolo. Diamogli un nome, facciamolo stare in un ambiente pulito, forniamogli cibo a sufficienza e facciamolo controllare dal veterinario per ogni evenienza, portiamo a correre al parco e passiamo del tempo con lui: in pratica doniamogli una buona qualità della vita che sicuramente lo portarà ad essere più propenso a imparare. Al contrario, quindi evitiamo urla e comportamenti violenti, e non neghiamo mai un gesto d’affetto nel momento in cui il cane farà qualcosa di buono. Più si sentirà protetto ed in armonia più si fiderà di voi.

Secondo punto

Scegliamo un tempo utile e fisso (nei limiti del possibile) per la formazione del nostro cane. Da due a tre sessioni di 10 minuti al giorno è un buon compromesso, ad esempio la mattina presto o nel tardo pomeriggio. La cosa importante è che il cucciolo sia tranquillo ed in un luogo che non lo stimoli troppo a livello di distrazioni: niente giochi (e relativi compagni nel caso li abbiate) e niente cibo nelle immediate vicinanze.

Terzo punto

Prepariamo un “premio” per il nostro cane da mostrare ad un certo punto dell’allenamento (non troppo presto se no si distrae): così invoglieremo il cucciolo al lavoro. Con il premio, mi raccomando, facciamo anche tante coccole al nostro amico a fine allenamento, così si sentirà gratificato e ne ricorderà il motivo.

Quarto punto

Sediamoci sul pavimento con il cucciolo, mostriamo il regalo senza darlo ed esclamiamo "seduto!" in modo chiaro e forte. Ora posizioniamo la ricompensa sulla fronte del piccolo, in modo che si debba sedere per vederlo. Incoraggiamo, quindi il cucciolo a sedersi sulle sue cosce delicatamente esercitando pressioni sulle zampe posteriori. Se il cane ci segue, si siederà, magari solo per poco ma è già il passo decisivo.

Quinto punto

Facciamo e rifacciamo  l’esercizio fino a che non ha imparato la tecnica: in questo modo potremo passare da “seduto” a “in piedi” fino a “fermo”.

Pazienza ed amore!

Ricordiamo sempre di essere delicati e dolci con il cane, premiandolo sempre dopo ogni risultato positivo. La pazienza e l'amore sono elementi imprescindibili: un cucciolo è sempre un cucciolo!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI