Come fare un albero di Natale con un cane in casa

Guida Guida

Fare l’albero di Natale può essere stressante per chi ha un cane in casa. Scopri come trasformarla in un divertimento per entrambi.

Addobbare l’albero di Natale è un'impresa quasi impossibile per chi ha un gatto in casa. Ma anche chi possiede un cane ha i suoi bei problemi.

Pino e addobbi sono un’attrazione irresistibile che può risultare fatale anche per il miglior amico dell’uomo. La differenza è che si riesce a trovare una collocazione inaccessibile per l'albero una volta che è stato montato più facilmente col cane. Quando questo non è invece possibile, occorre adottare le stesse precauzioni adottate con il gatto: fissaggio dell’albero, copertura dei cavi e del contenitore con l’acqua (nei pini veri), scelta oculata degli addobbi, sostituzione dei ganci con mollette, ecc.

Eventualmente potete fare lo stesso breve percorso di addestramento per convincerlo a lasciare stare l’albero una volta che sarà finito. Tuttavia è probabile che il vostro amico dimostrerà di aver capito bene la lezione fino a che l’albero starà in posizione senza addobbi, ma che si lascerà prendere dalla frenesia non appena inizierete a sistemare le decorazioni. Per il cane, infatti, la gioia nel partecipare alle attività dei suoi proprietari non ha eguali. E cosa ci può essere di meglio di un’attività che ha tutta l’aria di essere un gioco divertente e che per di più coinvolge tutta la famiglia? È inevitabile che voglia partecipare anche lui alla preparazione dell’albero di Natale e che si arrabbi se viene sgridato nel momento in cui tocca gli addobbi arrivando anche a fare qualche piccolo dispetto.

Vediamo allora qualche piccolo consiglio per riuscire a finire l'albero trascorrendo il pomeriggio serenamente.

  1. Se è addestrato potete utilizzare i soliti comandi “sedutoe fermo, premiandolo quando risponde correttamente;
  2. Nel caso si stia eccitando troppo e non vi permetta più di muovervi, ruba le decorazioni o inizia a mangiucchiare cose che potrebbero fargli male provate a distrarlo lanciandogli il suo giocattolo preferito;
  3. L’alternativa è fare l’albero mentre uno dei familiari lo porta fuori per una lunga passeggiata oppure chiuderlo in un’altra stanza. Ma sinceramente è da consigliare se non è davvero necessario per la sua sicurezza: gli animali ormai fanno parte della famiglia a tutti gli effetti e cosa c’è di più bello di un familiare che si diverte tanto a fare l’albero di Natale con noi?
  4. In ogni caso evitate di distrarlo facendolo giocare con palline e addobbi dell’albero, altrimenti vi sarà impossibile convincerlo a lasciarlo stare una volta che sarà finito: appena avrà voglia di giocare cercherà di staccargli una delle decorazioni.

Foto: castlelogical via photopin

Niente addobbi dolci

Inutile dire che appendere biscotti o dolciumi all'albero di Natale può essere molto pericoloso con un casa: l'animale sarà, infatti, continuamente attirato dall'odore e nel tentativo di prenderli potrebbe danneggiare gli addobbi, senza contare che se dovesse riuscire a mangiarli potrebbe stare molto male.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI