Come capire quando il sole è pericoloso per gli occhi del cane

Guida Guida

L'esposizione alla luce del sole può far male agli occhi del tuo cane. Scopri cosa gli può accadere in questa guida.  

Estate non è solo calore e caldo soffocante, ma anche sole a picco e luce intensa. La nostra stella illumina e risplende per molte ore al giorno nella bella stagione ed è uno degli aspetti più piacevoli del periodo perché accende l'ambiente intorno a noi dopo tanto grigiore invernale, donandoci buon umore e invitandoci a stare all'aria aperta. Questo lato positivo nasconde, però, anche qualche insidia.

Il sole può causare danni oculari da radiazione anche all’ombra

Il rischio di rimanere abbagliati è molto alto per noi come per i nostri animali, soprattutto se ci seguono nelle attività all’aperto o se sono liberi di uscire come cani e gatti. Anzi, ad essere obiettivi, il rischio per i nostri amici a quattro zampe è anche maggiore del nostro visto che non usano cappelli e occhiali da sole per proteggersi.

L'eccessiva esposizione alla componente ultravioletta, in particolare, è infatti, alquanto dannosa a livello oculare, se manca una protezione adeguata. E starsene sotto un ombrellone o comunque all'ombra, non è sempre sufficiente.

Il riverbero che si ha in presenza di uno specchio d'acqua come in spiaggia, al mare e al lago, o davanti a una superficie innevata, può provocare processi infiammatori a carico dell'occhio e dei suoi annessi.

Come si manifestano i danni da radiazione solare

Per il proprietario è difficile capire quale struttura dell’occhio è colpita o l’entità del danno, se è già presente. Tuttavia ci sono dei segni che potrebbero far sospettare che qualcosa non va:

  • arrossamenti o veri e propri reticoli vascolari, macchie o colorazioni insolite della sclera (la parte bianca dell’occhio);
  • lacrimazione eccessiva o comparsa di secrezioni agli angoli lacrimali o sulle rime palpebrali;
  • ipersensibilità alla luce: il cane tende a nascondere la testa o chiudere/strizzare gli occhi (foto) in ambienti molto illuminati;
  • prurito agli occhi: l’animale sfrega il muso con le zampe o a terra oppure ha segni di grattamento intorno agli occhi (ferite, croste, aree senza pelo).

Se compare uno di questi sintomi e il vostro cane è stato esposto di recente al sole intenso nelle ore più calde o per lunghi periodi potrebbe avere un’irritazione o una qualche forma di oculopatia da irraggiamento. Consultate al più presto un veterinario.

Scoprire il problema il prima possibile è fondamentale per assicurare al proprio cane la possibilità di guarire in fretta e completamente. 

Photo credits © ots-photo - Fotolia.com

Cani a spasso nelle ore giuste

In estate non portare fuori il tuo cane nelle ore centrali della giornata e per lunghi tragitti sulle strade cittadine. L’asfalto può raggiungere temperature così elevate da scottargli le zampe o causargli un colpo di calore.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI