Bambini e animali: le 10 regole d’oro da rispettare

Classifica Classifica

Per favorire lo sviluppo di un rapporto corretto tra bambini e animali è fondamentale la presenza di un adulto, nonché imparare a rispettare una serie di regole. 

Il rapporto che si instaura tra animali domestici e bambini è fondamentale per il corretto sviliuppo cognitivo e comportamentale di questi ultimi. E’ importante però sorvegliare attentamente l’interazione tra bimbi e cuccioli per prevenire possibili incidenti e scongiurare cattive esperienze che possono lasciare il segno in entrambi. Non si devono dunque mai lasciare incustoditi i bambini, neppure con il proprio animale di famiglia, perché i bimbi, compiendo alcuni comportamenti errati e pericolosi, potrebbero fare reagire il pet in malo modo. Ecco una lista delle regole fondamentali da rispettare per sviluppare un rapporto equilibrato e soddisfacente tra bimbi e animali.

10. Quando mangia

Foto QZlife

Non si deve mai disturbare un cane mentre mangia né tantomeno e togliergli la ciotola prima che abbia terminato il suo pasto.

9. Quando dorme

Credit Maxi Zoo

Si deve sempre rispettare il riposo del cane o del gatto, quindi non si deve mai disturbare un animale mentre sta dormendo.

8. Niente abbracci forzati

Foto VitaDaMamma.com

Se un animale cerca di sottrarsi all'abbraccio non bisogna mai insistere per tenerlo, stringendolo a sé: il gesto potrebbe provocargli dolore.

7. Mamma e cuccioli

Foto gatti

Non si deve mai disturbare una femmina che ha appena partorito e che è con i suoi cuccioli: l’animale potrebbe considerare l’eccessiva vicinanza della persona come una minaccia per i piccoli e quindi reagire con morsi e/o graffi.

6.  Mai tirare la coda

Foto Today

Non si deve mai tirare la coda o le orecchie a un cane/gatto per gioco: è un gesto di violenza gratuita che provoca dolore all’animale, il quale può reagire in modo aggressivo.

5. Nessuna sorpresa improvvisa

Foto Petpassion

Non ci si deve mai avvicinare all'improvviso all’animale, sorprendendolo: è sempre necessario avvisare della propria presenza con la voce.

4. Non correre

Foto Cani.it

In presenza di un cane bisogna evitare di correre o compiere gesti improvvisi che potrebbero stimolare nell’animale un istinto innato a seguire una preda.

3. No alle carezze moleste

Foto Petsparadise

Non ci si deve avvicinare troppo ad animali estranei ma si deve chiedere il permesso al proprietario prima di accarezzarli: non tutti gli animali gradiscono il contatto fisico.

2. Invasione del territorio

Foto Pixabay

Mai infilare le mani tra le sbarre di un cancello per accarezzare un cane: potrebbe interpretare il gesto come un’aggressione o un’invasione del suo territorio e mordere.

1. Rimanere fermi

Foto Io e il Mio Animale

Se un cane estraneo si avvicina non bisogna fuggire o agitarsi ma bisogna rimanere fermi e tranquilli: è il suo modo di conoscere attraverso il fiuto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI