Pulizie di primavera: 5 trucchi per una casa profumata e a misura di pet

Guida Guida

Come avere una casa sempre pulita e in ordine se vivete con un cane o con un gatto.

Spostano i cuscini accuratamente sistemati sul divano, lasciano peli sulle superfici, sporcano i pavimenti con le loro zampine … E’ un piacere vedere i nostri amici pelosi zampettare per casa, ma quanta fatica mettere ordine!

Mantenere una casa pulita e profumata, infatti, diventa un compito particolarmente difficile, soprattutto se i “coinquilini” si chiamano Micio e Fido.

Ecco 5 consigli per avere una casa sempre pulita e splendente … A misura di pet!

LE SUPERFICI
Regola numero uno: tenere pulite le superfici. Sul mercato esistono prodotti appositi per le pulizie di casa quando con noi vivono animali domestici. Un esempio? Inodorina Magic Home, un detergente igienizzante, sgrassante e profumato con una formulazione specifica per gli ambienti abitati da animali domestici. Lo potete utilizzare per tutte le superfici lavabili e tutti i tipi di pavimento. Persino per pulire e igienizzare box, cucce, lettiere, gabbie e kennel.

I CATTIVI ODORI
Gatti e cani possono produrre odori non sempre gradevoli per noi umani. Come contrastarli? Oltre ad utilizzare deodoranti e diffusori per ambienti, è fondamentale provvedere all’igiene dell’animale, avendo cura di pulire periodicamente il mantello del vostro amico a quattro zampe. Lavate spesso le sue ciotole: oltre ad eliminare il cattivo odore, eviterete il proliferare di germi che potrebbero nuocere alla sua salute.

La vostra famiglia si è allargata con un vivacissimo cucciolo? Il cucciolo non è in grado di trattenere urine e feci fino ai 5-6 mesi di età: è inutile pretendere da lui che stia ore ad attendere che lo portiate fuori. Sarà fondamentale, quindi, educarlo ad uno spazio specifico per i bisogni. Abituatelo ad utilizzare un tappetino igienico: oltre ad impedire la formazione di cattivi odori, è ideale come fondo per cucce e trasportini.

I PELI
Si attaccano ad abiti e tessuti e svolazzano su tutte le superfici. Non c’è dubbio: uno dei maggiori nemici per la pulizia della casa sono i peli di Micio e Fido.
Per limitare la perdita di pelo è bene spazzolare quotidianamente i nostri pet, in modo da eliminare il primo strato di pelo in eccesso. Per rimuovere il pelo dei vostri animali da tappeti, poltrone e abiti puntate su un apposito leva-pelucchi a batteria: comodo, economico e facilmente reperibile. Vi consigliamo di utilizzare un panno elettrostatico da passare sui mobili: raccoglie polvere e peli invece di sollevarli e spostarli in tutta la casa.

LA GESTIONE DEL CIBO
L’alimentazione è un’attività ad alto rischio sporcizia, deve essere quindi accuratamente gestita. Scegliete l’ambiente della casa col pavimento più facile da pulire e stendete un foglio di carta sotto le ciotole (vanno bene anche le vecchie pagine di giornale). In caso di fuoriuscita della pappa vi basterà raccogliere e gettar via la carta, senza spargimenti vari. Meglio optare per ciotole in metallo, più facili da lavare.

LA SCELTA DELL’ARREDAMENTO
Per rendere la pulizia della casa molto più semplice ed efficace in presenza di animali domestici meglio evitare tessuti che trattengono peli, acari e batteri. Sono quindi da evitare: la moquette per i pavimenti, il velluto per il rivestimento di sedie, poltrone e divani. Meglio optare per coperture che si possano sfoderare e lavare.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI