Igiene… a quattro zampe! Come curare l’igiene del pet ogni giorno

Guida Guida

Per cani e gatti belli e in forma è fondamentale l’igiene: pulire mantello, occhi, orecchie e zampe è un’operazione che ogni proprietario di pet dovrebbe fare con frequenza.

Un amico a quattro zampe porta gioia e felicità in famiglia ma, per garantire il suo benessere, diventa fondamentale rispettare anche alcuni doveri. Mantenere il proprio pet in buona salute è una responsabilità che tutti i proprietari di animali domestici dovrebbero ben tenere a mente quando decidono di prendere un cane o un gatto con sé.

Uno dei doveri indispensabili per assicurare il benessere psicofisico dell’animale domestico è la sua igiene: la pulizia del mantello, delle orecchie e degli occhi, il controllo dei denti e il taglio delle unghie sono operazioni che occorre effettuare con regolarità e periodicamente.

Il momento più indicato per praticare l’igiene quotidiana del cane o del gatto?

E’ al mattino, quando l’animale si è svegliato da poco e ha fatto i suoi bisogni mattutini. E’ fondamentale abituare il pet a questo tipo di pulizia fin da quando è cucciolo. In questo modo i dieci minuti di igiene e spazzolatura, rappresenteranno una semplice routine per nulla stressante.

Mentre il gatto è autonomo e pensa alla pulizia del proprio manto leccandosi, il cane necessita di un bagnetto di tanto in tanto: l’ideale sarebbe non superare la quantità di un bagno mensile perché lavaggi troppo frequenti asportano il sebo di protezione del pelo, danneggiando il mantello.

Si può optare per lavaggi professionali effettuati da toelettatori oppure decidere di lavare il proprio pet a casa usando prodotti specifici comprati in commercio. Uno dei migliori prodotti disponibili sul mercato è Inodorina Shampoo Mousse, perfetta per l’igiene quotidiana di cani, gatti e cuccioli anche senza acqua: la sua formulazione emolliente, dal delicato profumo di Talco, Aloe Vera, Latte & Vaniglie e Delicato, deterge a fondo proteggendo il manto e la cute e rispettando il pH naturale del pet. Basta agitare bene il prodotto prima dell'uso, applicare la mousse sul pelo dell'animale fino a completo assorbimento e infine spazzolare con delicatezza.

La spazzolatura del pelo del cane e del gatto è importante per eliminare polvere, terra ed eventuali nodi: si deve scegliere una spazzola specifica per cani e una per gatti, sia per quelli a pelo lungo che per gli animali a pelo corto.

Inoltre, per prevenire il formarsi di cattivi odori, occorre prestare molta attenzione all’igiene delle parti intime del pet: almeno una volta al giorno la zona va pulita con un panno e del detergente neutro oppure con una salviettina igienica di quelle che vengono vendute nei negozi per animali, appositamente per cani e gatti.

Altrettanto importante è curare l’igiene degli occhi e delle orecchie: per gli occhi si deve usare una garza sterile imbevuta di una soluzione di acqua borica o di un infuso di acqua e camomilla o di una soluzione consigliata dal veterinario. Allo stesso modo si devono pulire le orecchie asportando il cerume in eccesso che si è depositato nel padiglione esterno: è meglio evitare l’uso di cotton-fioc ma preferire salviettine inumidite o garze imbevute di un detergente apposito consigliato dal veterinario.

Per prevenire la formazione di tartaro e di problemi legati all’alitosi o a infezioni gengivali è importante tenere sempre sotto controllo i denti del proprio pet abituandolo, fin da cucciolo, all’uso dello spazzolino e del dentifricio specifico per animali.

Altra operazione da effettuare con frequenza, almeno nel cane, è il taglio delle unghie: mentre il gatto cambia i propri artigli rifacendosi le unghie sul tiragraffi o arrampicandosi sugli alberi, il cane riesce a consumare le unghie solo se fa molta attività fisica all’aperto. Nel caso di cani sedentari e che passano gran parte del loro tempo in casa, le unghie possono crescere molto ed è bene intervenire tagliandole con un apposito tagliaunghie.

Infine, va prestata molta attenzione alla pulizia delle zampe che va eseguita soprattutto quando l’animale torna da una passeggiata all’aperto: sotto le zampe tende ad accumularsi lo sporco e quindi passare una salviettina umida sulle zampe del tuo pet non può che far bene.

Foto: © Monika Wisniewska - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI