Alimentazione naturale e pet: l’importanza della qualità

Guida Guida

Per assicurare al cane e al gatto una buona salute generale, l'alimentazione naturale è fondamentale: gli alimenti di cui si nutrono i nostri pet devono essere digeribili e senza additivi chimici.

Una volta che decidiamo di accogliere in casa un amico a quattro zampe, dobbiamo provvedere ad alimentarlo nel modo più appropriato perché non può procurarsi il cibo da solo, andando a caccia, come accadeva in passato.

Purtroppo la nostra realtà quotidiana, fatta di mille impegni, non ci permette di avere molto tempo a disposizione per organizzare i pasti del nostro amico peloso, cane o gatto che sia, e quindi tendiamo a scegliere la soluzione più pratica e veloce: la scatoletta di pappa pronta al consumo.

Al giorno d’oggi l’industria del Pet Food si è sviluppata al punto tale da proporre alimenti per cani e gatti in grado di soddisfare qualsiasi esigenza: dai mangimi dietetici a quelli formulati per determinati problemi di salute, dalle scatolette vegane e vegetariane alle crocchette per chi soffre di intolleranze alimentari.

La prima regola da rispettare è quella di alimentare cani e gatti con alimenti di buona qualità sia che si opti per un’alimentazione di tipo casalingo che per un’alimentazione industriale: conoscere l’origine del cibo che si dà al proprio amico a quattro zampe è basilare per mantenerlo in uno stato di salute ottimale.

L’alimentazione naturale, caratterizzata da prodotti biologici e freschi, non contiene additivi chimici ed è la strada migliore per garantire al proprio cane o gatto una buona digestione e una crescita sana.

I cibi naturali stimolano la digestione e la peristalsi intestinale e forniscono all'organismo dell’animale vitamine e minerali

Un’alimentazione naturale permette il giusto apporto di calorie e una buona assimilazione dei nutrienti, in questo modo vengono assicurate sia una costante rigenerazione dei tessuti che una corretta eliminazione delle scorie: l'organismo del pet è così nelle migliori condizioni per mantenere il suo equilibrio vitale. Viceversa, alimenti troppo raffinati, modificati e ricchi di conservanti, sono squilibrati e non forniscono apporti nutritivi adeguati: il rischio che si corre è quello di portare alla formazione di residui tossici nell'organismo.

Infatti, alimenti sottoposti a eccessivi trattamenti industriali, con metodi di lavorazione poco chiari, sono caratterizzati da una perdita di elementi nutritivi che alla lunga possono favorire l’insorgere di patologie che vanno dalle semplici allergie, intolleranze alimentari e disbiosi intestinali a malattie ben più gravi come ipertiroidismo, insufficienza renale, insufficienza epatica, malattie cardiocircolatorie e linfomi.

Se si decide di preparare personalmente il cibo al proprio pet si deve cercare di offrirgli un solo tipo di alimento combinato con verdura o frutta: spesso, a torto, si tende a credere che il pasto ottimale debba essere costituito da un insieme di vari alimenti ma non è così, perché ogni tipo di cibo richiede enzimi diversi per essere digerito e assorbito.

DeATIP: Tra le migliori marche di alimenti per pet vale la pena nominare la linea Applaws, che comprende una vasta gamma di alimenti di altissima qualità, per cani e gatti, naturali al 100%, e la linea di snack Irish Farm di Pet Village con ben il 90% di carni selezionate da bestiame irlandese ed inglese, allevato al pascolo senza additivi chimici.

Foto: © Tatyana Gladskih - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI