Come proteggere il tuo pet dai pericoli in casa

Guida Guida

Impara a proteggere il tuo pet dai rischi che si nascondono tra le mura domestiche: la sua curiosità può metterlo seriamente in pericolo

Tra le mura domestiche possono nascondersi dei pericoli in grado di mettere a rischio la salute dei tuoi amici a quattro zampe: impara dunque a prestare attenzione ed allestire un ambiente sicuro.

Innanzitutto non lasciare in giro per casa alimenti pericolosi per gli animali domestici come dolci, caramelle e chewing gum contenenti xilitolo che può provocare nei cani e nei gatti ipoglicemia ed insufficienza epatica. Altrettanto pericolosi sono i frutti contenenti piccoli semi come l’uva perché possono far insorgere nei cani dei sintomi legati all’insufficienza renale.

Il cioccolato, se assunto in alte dosi, può addirittura rivelarsi letale perché contiene la teobromina capace di provocare nell’animale convulsioni, vomito, diarrea e problemi cardiocircolatori.

Altri pericoli per gli animali domestici sono rappresentati dalle piante e dai fiori: ingerendo alcuni specie vegetali i pet possono sviluppare gravi sintomi

In particolare i gigli se ingeriti dai gatti possono procurare vomito, letargia, perdita di appetito ed infine insufficienza renale. Le stelle di Natale se ingerite sia dai cani che dai gatti possono causare diversi malesseri come mal di stomaco e vomito.

Altre piante da tenere lontane dagli ambienti domestici se si vive con un cane o un gatto sono le cycas o palme da sago, l’oleandro, i bulbi di tulipano, le azalee, i rododendri, i tassi e l’edera, tutti altamente velenosi.

Presta attenzione poi a detergenti, farmaci ed i prodotti per l’igiene personale o per l’igiene della casa: se ingeriti o inalati possono essere pericolosi esattamente come accade per gli esseri umani. Ad esempio prodotti contenenti ammoniaca possono irritare pelle, occhi e apparato respiratorio: se ingeriti possono determinare la perforazione dell’intestino. Allo stesso modo.

Decorazioni per compleanni, natalizie o pasquali rappresentano un pericolo concreto per cani e gatti, perché essendo colorate e brillanti attirano la loro attenzione spingendoli ad ingerirle. Peluche, palline, palloncini e nastri se ingoiati possono danneggiare l’intestino o addirittura soffocare il tuo pet.

Foto © Anyka - Fotolia.com

Candeggina pericolosa

Fai attenzione alla candeggina: se ingerita dal tuo pet può provocare vomito, ustioni ed irritazioni gastriche difficilmente curabili
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI