10 alimenti che puoi mangiare insieme al gatto

Classifica Classifica

I gatti amano molto il cibo degli esseri umani ma, se molti alimenti gli sono vietati perché possono fargli del male, alcuni possono essere tranquillamente somministrati. Ecco quali.

Quando pranziamo o ceniamo, i gatti spesso vengono a elemosinare qualche boccone anche se hanno già mangiato. Siccome non siamo capaci di resistere al loro sguardo, finiamo per allungargli sotto il tavolo qualcosa di quello che siamo mangiando.

In generale non si dovrebbe fare ma, per fortuna, ci sono alcuni cibi che siamo soliti consumare e che non fanno male ai gatti, se di tanto in tanto ne assaggiano un po’.

Scopriamo dunque quali sono alcuni degli alimenti che possiamo mangiare insieme al gatto.

10. Uova

Ottima fonte di proteine, le uova strapazzate o sode sono una alimento che, di tanto in tanto, si può aggiungere alla dieta del gatto: basta evitare burro o olio durante la loro cottura uova. L’albume crudo non va mai dato al gatto perché contiene ingredienti dannosi per il suo sviluppo come l’avidina, mentre il tuorlo crudo può essere tranquillamente somministrato.

9. Frutta

La frutta è ricca di zuccheri ma è anche una buona fonte di vitamine: si consiglia di dare, di tanto in tanto, dei pezzettini di frutta ma senza esagerare. Vanno bene mele, pesche, fragole e banane, di cui peraltro i gatti vanno pazzi. In estate piccoli pezzi di melone e cocomero aiutano a reintegrare i liquidi, evitando la disidratazione.

8. Broccoli e spinaci

Se il tuo gatto tende a mordere e mangiare le piante di casa, significa che potrebbero piacergli i broccoli: prova a dargliene un po’ cotti al vapore. Lo stesso dicasi per gli spinaci che si rivelano ideali se il micio ha qualche problema digestivo.

7. Zucchine

Le zucchine costituiscono un ottimo spuntino per i gatti che amano mangiarle anche crude, tuttavia cotte al vapore risultano più facili da mangiare. Le zucchine non sono tossiche e non causano problemi al gatto.

6. Patate e carote

Sia le patate che le carote rientrano nella lista di cibi che i gatti possono mangiare. Il modo migliore per mangiarle è bollirle e unirle alla carne di vitello o di pollo: si tratta di un pasto completo e ricco di sostanze nutritive per il gatto.

5.Yogurt

Un po’ di yogurt dato al gatto, ogni tanto, non fa male. L’importante è che non ci sia il lattosio: ricorda che il latte vaccino fa male ai gatti. Per questo motivo lo yogurt va bene in quanto l’azione dei batteri rimuove il lattosio.

4. Pesce

Ricco di acidi grassi, vitamine e omega 3, il pesce è un alimento fresco e appetibile per il gatto: ideali da aggiungere alla dieta sono il salmone, la trota, il tonno e le sardine. Il pesce deve essere sempre fresco, cotto al vapore o alla piastra, e preferibilmente non deve essere  quello venduto in scatola perché troppo ricco di olio e sale, due elementi nocivi per il gatto.

3. Carne

La migliore carne da dare ai gatti è quella di pollo, di tacchino e di gallina: bollita o arrosto, senza olio, è un alimento gustoso per qualsiasi micio. Anche la carne di vitello e quella di coniglio sono indicate e anche la cane di manzo va bene ma deve essere magra, mentre la carne di maiale risulta troppo grassa.

2. Formaggio

Buona fonte di proteine, il formaggio può essere somministrato ai gatti: è tuttavia importante sottolineare che molti gatti sono intolleranti al lattosio, quindi una piccola dose di formaggio, di tanto in tanto, va bene ma non bisogna mai eccedere.

1. Salumi

I salumi magri come il tacchino, il prosciutto e il pollo possono essere usati come spuntino per completare il pasto del micio ma in genere, con gli insaccati, è bene non esagerare per via del loro alto contenuto di sale e talvolta anche di pepe. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI