Come fare quando il micio è obeso

Guida Guida

Impara ad alimentare in maniera corretta il tuo gatto per evitare che soffra di condizioni patologiche legate all’obesità. 

Un’alimentazione sbagliata e una vita sedentaria possono portare ad un eccessivo aumento di peso del tuo gatto: secondo recenti studi un gatto domestico su tre è obeso.

Per capire se il tuo gatto è in sovrappeso, quando lo prendi in braccio cerca di sentire con le dita le costole: se non le senti rivolgiti al veterinario che, in base ai dati su sesso, età, razza e sterilizzazione ti saprà dire se il gatto è grasso.

Il fabbisogno energetico quotidiano di un gatto adulto è di 70 kcal: in genere un gatto robusto e attivo consuma circa 350 g di cibo al giorno mentre un gatto più piccolo circa 250 g.

Spesso si finisce con il somministrare tanti minipasti durante il giorno abbondando nella quantità ed esagerando con le porzioni. Il pasto ideale deve per almeno un terzo, deve essere costituita da carne, pollo e pesce mentre il resto da riso, verdure e formaggio.

Siccome i gatti non digeriscono bene l’amido del pane e della pasta e neppure il lattosio contenuto nel latte e nei latticini cerca di non somministrare questi alimenti. In quanto animale sostanzialmente carnivoro l’elemento principale dell’alimentazione del gatto deve essere la carne.

Se per il veterinario gli alimenti che stai dando al gatto sono troppo calorici dovrai introdurre gradualmente una dieta più “light” onde evitargli problemi digestivi e di disturbi intestinali.

Inizia mischiando un quarto del nuovo cibo con tre quarti di quello vecchio per un paio di giorni e poi diminuisci la dose del cibo vecchio fino a sostituirla completamente con quello nuovo.

Se la nuova dieta funziona, dovresti notare già dopo un mese un miglioramento: il micio è più attivo, più snello e con un pelo più lucido.

Altra cosa fondamentale per far dimagrire un gatto stimola la sua curiosità facendolo muovere e non poltrire sul divano: ad esempio fornisci al tuo micio un tiragraffi e dei giocattoli con cui si potrà sfogare vincendo la pigrizia, in questo modo brucerà le calorie in eccesso.

Foto © Светлана Валуйская - Fotolia.com

Erba gatta

Lascia sempre a disposizione del tuo micio dell’erba gatta: è un’importante fonte di vitamine oltre che un efficace purgante in grado di risolvere i suoi problemi digestivi.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI