Come tagliare le unghie al gatto in 5 mosse

Guida Guida

È il momento della “zampicure”! Ecco come (e perché) tagliare le unghie del micio di casa in poche e semplici mosse.

I gatti sono dotati di artigli affilati a forma di falce, molto utili per difendersi e arrampicarsi. Le unghie crescono velocemente e di continuo e un gatto di appartamento, pur arrotando gli artigli a discapito dei mobili di casa (i divani del salone sono i suoi preferiti), non ha la possibilità di accorciarsele abbastanza da solo come avverrebbe per usura vivendo all’aperto.

Avere unghie curate è molto importante per Micio: sia per farlo camminare correttamente che per evitare sintomi di infezioni e cattiva cura. Ecco perché, ogni tanto, è necessario dare una leggera spuntatina alle unghie del nostro amico peloso.
Per tagliare le unghie al gatto è necessario innanzitutto munirsi dello strumento adatto: l’ideale è un tagliaunghie in acciaio inossidabile con le lame ricurve e affilate, facile e sicuro da utilizzare, come il tagliaunghie Inodorina Grooming.

Le zampe, in particolar modo i cuscinetti, sono un punto molto recettivo e la “zampicure” del vostro amico Micio è un’operazione molto delicata, che va effettuata con cura e richiede fermezza e carattere

Ecco come fare, in 5 semplici mosse.

Momento relax
Approfittate di un momento in cui il gatto è rilassato e disteso, ad esempio quando si sta svegliando da un pisolino oppure subito dopo il pasto, quando inizia ad avere un po’ di sonnolenza. Iniziate ad accarezzargli delicatamente le zampe.

Qua la zampa!
Prendetegli una zampa e tenetela delicatamente nella mano aperta massaggiando la parte superiore e inferiore. Premete leggermente il polpastrello del micio vicino ai cuscinetti, in moda da spingere fuori i singoli artigli.

Il punto giusto
Guardate attentamente le unghie del gatto, in modo da individuare il punto giusto dove andare ad effettuare il taglio. Quando le unghie sono di colore chiaro tagliate solo la parte trasparente, la parte rosa dell’unghia è infatti irrorata da molti vasi sanguigni e rischierete di causare una mini emorragia.
Se invece le unghie sono di colore scuro prima di intervenire chiedete il parere del vostro veterinario di fiducia.

Cogli l’attimo
Col tagliaunghie in una mano e la zampa del gatto nell’altra approfittate del momento in cui il micio è più tranquillo e rilassato e posizionate il vostro strumento in modo che l’unghia resti verticale tra le due lame. Procedete infine col taglio: veloce, netto e preciso.

Una meritata ricompensa
Micio è stato collaborativo, si merita una ricompensa! Premiate il vostro amico peloso con un ghiotto bocconcino in modo che lo associ alla sua zampicure.

Credit@ alonaphoto - Fotolia.com

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI