Petfood: 5 alimenti da non dare al gatto

Guida Guida

Troppo spesso alcune persone tendono a dare al proprio gatto alcuni alimenti avanzati dal pranzo o dalla cena, senza sapere che possono essere fatali per il loro pet. Ecco quali sono gli alimenti da non dare mai al proprio micio.

Si dice che i gatti abbiano sette vite ma ciò non significa che siano animali forti e resistenti a cui poter dare da mangiare qualsiasi cosa. I mici hanno infatti caratteristiche digestive particolarmente delicate, e soprattutto molto differenti da quelle di noi umani, ragion per cui non è detto che quello che a noi piace, sia gradito o faccia bene anche a loro.

Addirittura, certi alimenti risultano tossici e velenosi: dunque non vanno assolutamente somministrati al gatto per non mettere a repentaglio la sua salute. Scopriamo quali sono i 5 alimenti che è bene non dare al proprio gatto per non farlo stare male.

5. Sushi
La maggior parte di noi adora il sushi e dunque il pesce crudo, ma ai gatti può causare disturbi gastrointestinali. Inoltre nel pesce crudo si trova la tiaminasi, un enzima che riduce la tiamina, una vitamina la cui carenza può determinare nei gatti problemi neurologici e innescare crisi convulsive.

4. Latte
E' una convinzione sbagliata quella secondo cui, dare il latte vaccino al gatto faccia bene. Terminata la fase di allattamento da parte della madre, i mici fanno tranquillamente a meno del latte. Una volta adulti inoltre i gatti diventano intolleranti al lattosio quindi, se gli si dà il latte potrebbero avere diarrea e altri disturbi gastrici.

3. Uova crude
Le uova crude, e in particolare l'albume, contengono l’avidina, una sostanza che blocca l’assimilazione della biotina, una vitamina molto importante per il gatto. Inoltre le uova crude possono trasmettere al micio la salmonellosi, quindi, se vogliamo dare ogni tanto un ovetto al nostro micio, dobbiamo ricordarci di cuocerlo.

2. Cipolle e aglio
I gatti sono molto sensibili nei confronti delle sostanze contenute nelle cipolle, nell’erba cipollina e nell'aglio, siano essi crudi, cotti o in polvere. Queste sostanze danneggiano i globuli rossi e quindi bisogna fare attenzione che gli alimenti che gli somministriamo, come ad esempio gli omogeneizzati per bambini, non li contengano.

1.Cioccolato
A noi umani il cioccolato può fare bene ma per i gatti, come per i cani, è assolutamente tossico perché contiene la teobromina, un alcaloide che stimola il sistema nervoso centrale e che può risultare addirittura fatale. I gatti non hanno gli enzimi necessari per eliminare la teobromina dal loro organismo.

Cerchi per il tuo micio una pappa naturale al 100% con ingredienti di prima qualità? Prova la Linea Applaws Gatto, cibo secco e umido per gatti senza edulcoranti, aromatizzanti, conservanti, glucosio e neppure vitamine aggiunte. Applaws offre una vasta gamma di ricette in una gustosa varietà di sapori anche per i gatti più esigenti!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI