Come si formano le palle di pelo del gatto

Guida Guida

Il gatto ingoia molto pelo durante le sue operazioni di pulizia. Scopri come si formano le palle di pelo nel tratto digerente.

Tutti i proprietari di gatti sanno quanto può essere fastidioso dover ripulire le palle di pelo ("hairball" in inglese) lasciate in giro dal proprio amico peloso.

Quelle piccole matassine di pelo misto a bile, saliva o residui di cibo che l’animale espelle con qualche conato o colpo di tosse sono la conseguenza indiretta dell’attività preferita del piccolo felino, ossia leccarsi il pelo.

Lasciare che il gatto si lecchi il pelo è fondamentale per la sua igiene ma anche e soprattutto per il significato etologico che questa attività riveste in questo animale

Il gatto passa molte ore della giornata a lisciarsi il pelo o a lisciare quello dei suoi simili. Questo gli serve per mantenere pulito e lucido il suo mantello, per assicurarsi di non avere odori estranei addosso, come attività antistress e per rafforzare le relazioni con i membri del gruppo o tra madre e figlio.

Non si può impedire all’animale di leccarsi. Né si può pretendere che si liberi del pelo appena gli arriva in bocca poiché la sua lingua è ricoperta da centinaia di piccole protuberanze rivolte all'indietro che, se da un lato aiutano togliere il pelo dal mantello, dall’altro lo bloccano non permettendo che esca di nuovo dalla bocca.

Ma si può prevenire il fenomeno evitando che il pelo si accumuli nello stomaco. Prima, però, vediamo come si formano e cosa può accadere al gatto se non le espelle in qualche modo.

Come si formano

Di solito infatti ingerire pelo non causa problemi. Ma se la quantità di pelo ingerita è notevole e/o la motilità del tratta gastro-intestinale è lenta, il pelo si accumula e si formano le palle di pelo che poi vengono espulse.

Questo spiega anche perché i soggetti di razze a pelo lungo e quelli che hanno una dieta povera di fibre e liquidi sono particolarmente portati a sviluppare questo problema.

Se il tuo gatto presenta il problema delle palle di pelo solo occasionalmente, non è quindi il caso di preoccuparti. Tuttavia, se gli capita di averne regolarmente, o se ti sembra che abbia particolari problemi a espellerle è meglio intervenire.

Le "hairball" causano problemi anche al gatto

Quello che dovrebbe spingerci a fare qualcosa per risolvere il problema non è tanto il nostro fastidio nel pulire, ma i rischi per il benessere del gatto.

Le palle di pelo causano problemi quando si induriscono nello stomaco e questo non è in grado di risolvere la situazione con i normali processi digestivi. Segni che indicano che il gatto ha dei problemi di accumuli di pelo tra stomaco e intestino includono:

  • costipazione
  • tracce di pelo in feci molto dure
  • tosse e affanno in particolare dopo i pasti
  • scarso interesse nel cibo e anoressia

Photo credits © martina.dach - Fotolia.com

Una bella spazzolata

Spazzola regolarmente il tuo gatto: aiuta a rimuovere il pelo morto dalla pelliccia riducendo quello ingerito e quindi accumulato nello stomaco che è alla base della formazione delle fastidiose palle di pelo.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI