Come trovare villaggi turistici che accettano cani e altri animali

I villaggi turistici che accettano animali non sono ancora molto diffusi ma ce ne sono. Basta saperli trovare! Ecco qualche suggerimento.

Come trovare villaggi turistici che accettano cani e altri animali

Il turismo pet-friendly ha iniziato a svilupparsi a tutto tondo anche in Italia, ma non con la stessa velocità per tutte le tipologie di strutture ricettive.

I villaggi turistici che accolgono viaggiatori con cani, gatti e altri animali al seguito, ad esempio, non sono ancora al pari di agriturismi, campeggi e spiagge quanto a numerosità e distribuzione uniforme sul territorio.

Ciò non significa che chi ha un animale domestico non possa fare una vacanza con il suo amico in una di queste strutture, ma che a trovarle si fa un po’ più fatica e che magari ci tocca trovare un giusto compromesso tra la città o la regione in cui avremmo voluto andare e quella che non era esattamente la nostra meta ideale ma accoglie anche il nostro pet.

Dove trovarli

Una delle regioni meglio fornite di villaggi turistici pet-friendly, ad esempio, è la meravigliosa Sardegna col suo mare da favola. Tra i tanti si segnalano il Villaggio camping Torre Salinas in località Torre Salinas, Muravera (CA) che non impone limiti di taglia ai suoi ospiti pelosi. Sempre a Cagliari, ma a Costa Rei c’è anche il Villaggio Piscina Rei che ha annessa la sua spiaggia per cani.

Anche la Toscana è piuttosto ben fornita di villaggi turistici che accolgono anche animali, come il Residencce Hotel i Briganti di Capalbio in provincia di Grosseto o il Villaggio Turistico Cieloverde a Marina di Grosseto. Ce n’è uno persino sull’Isola d’Elba: la Tenuta delle Ripalte.

E poi altri villaggi si trovano in Abruzzo, in Calabria, ecc.

Per trovare tutti i villaggi turistici che accolgono animali in Italia, potete consultare Vacanzeanimali.it oppure Dogwelcome.it

Come scegliere il villaggio turistico più adatto

Una volta che avrete fatto una prima scrematura per escludere le proposte meno interessanti non vi resta che tirare fuori 5 o 6 possibili mete tra quelle rimanenti e fare la scelta definitiva.

  1. Scegliete prima i villaggi più interessanti e le località in cui vi piacerebbe andare.
  2. Cercate online il sito internet delle strutture selezionate se esiste e raccogliete più informazioni che potete.
  3. Controllate, in particolare, se sono indicati limiti di specie o di taglia all’accesso degli animali.
  4. Controllate anche quanti e quali servizi dedicati ai pet esistono, dall’accoglienza semplice al trattamento completo con servizi ad hoc: aree riservate, colonnine con i sacchettini igienici, spazi per lavarli, spiaggia pet-friendly annessa o vicina e possibilità di accesso all’acqua, intrattenimento o educational per coppie cani-padroni, presenza di veterinari e/o esperti educatori, ecc.
  5. Contattate direttamente la struttura per avere conferma di quanto letto in rete e l’effettiva disponibilità di posto nel periodo che vi è più comodo. 

Foto © Gorilla - Fotolia.com

Rispetta le regole

Rispettare i regolamenti per la gestione degli animali domestici della struttura turistica che ci ospita per le vacanze è il modo migliore per contribuire all'incremento dei servizi di accoglienza pet-friendly in Italia.

Ti potrebbero interessare...
Facebook page
Twitter
Google+ page
Pinterest
Instagram
L'alimentazione degli animali
Scegli la pappa giusta!

L'alimentazione non è importante solo per gli esseri umani: anche i nostri animali domestici devono mangiare in modo corretto.
Un'alimentazione equilibrata, infatti, aiuta i nostri animali a vivere bene e in forma, senza rischi per la salute.

Impara a prenderti cura dei tuoi animali domestici!