Orsi della Luna, sintetizzato prodotto che sostituisce la bile

Guida Guida

In Cina una casa farmaceutica ha annunciato di aver sintetizzato, con finanziamenti del governo, un prodotto che sostituisce la bile di orso.  

Per i 10.000 orsi ancora rinchiusi nelle "fattorie della bile" arriva una notizia straordinaria: un’azienda farmaceutica cinese ha svelato di aver trovato la formula per sintetizzare in laboratorio un prodotto capace di sostituire la bile di orso.

La Kaibao Pharmaceuticals ha lavorato al progetto con i finanziamenti del governo per un totale che supera 1,8 milioni di dollari americani.

L’azienda in questione è il primo consumatore di bile di orso: ogni anno infatti compra circa 18 tonnellate di bile in polvere il che equivale alla metà della domanda totale.

Il fatto che proprio quest’industria si sia messa al lavoro per trovare un’alternativa dimostra l’intenzione ai più alti livelli di prendere le distanze dall’industria di bile di orso e di arrivare alla chiusura delle fattorie della bile.

Attualmente sono oltre 10.000 gli orsi ancora rinchiusi in queste fabbriche della morte e negli ultimi anni il numero di alcune specie di orso sono diminuiti a causa del mercato della bile 

Da tempo viene prodotto artificialmente l'acido ursodesossicolico, l'ingrediente attivo nella bile di orso per l'uso medico, ma finora l'intera composizione della bile di orso non era mai stata sintetizzata con successo.

La nuova bile di sintesi è stata creata utilizzando bile di pollo: in questo caso i polli non vengono uccisi appositamente per la produzione dei medicinali ma la loro bile è già disponibile come sottoprodotto dell'industria della carne.

Il progetto della Kaibao è in sintonia con le dichiarazioni del Presidente Cinese Xi Jinping che ha annunciato di volere una Cina più verde e una cultura ecosostenibile

Per Jill Robinson, fondatrice di Animals Asia, questo progetto potrà ridurre drasticamente l'industria della bile in Cina: il fatto che sia finanziato e autorizzato dal governo è molto importante perché dimostra che per gli uomini d'affari e i politici l'industria della bile di orso non ha futuro ed è quindi necessario cercare una via alternativa.

Credit © Vladimir Wrangel - Fotolia.com

Animals Asia e gli orsi della luna

Animals Asia da oltre 17 anni nella campagna per porre fine alla terribile industria della bile. Gestisce due centri di recupero per gli orsi salvati dalle fattorie della bile a Chengdu (Cina) e di Tam Dao (Vietnam). Dal 1998, l'organizzazione ha recuperato più di 500 orsi.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI