Animali in città: ecco il quinto rapporto di Legambiente

Guida Guida

Il quinto rapporto di Legambiente mette in evidenza come il randagismo sia ancora un fenomeno grave e come sia cresciuta la spesa pubblica per gli animali di compagnia. 

Sfiora i 250 milioni di euro la spesa sostenuta per gli animali da compagnia da comuni e Asl, sempre più in difficoltà nel fronteggiare il grave fenomeno randagismo. Lo evidenzia l’ultimo rapporto di LegambienteAnimali in città” che sottolinea come in molte regioni manchino i controlli e le campagne di sterilizzazione degli animali risultino inadeguate.

Il dato corretto è di 248.654.053,08 euro: a questo ammonta la spesa sostenuta dalle amministrazioni comunali e aziende sanitarie locali per le politiche relative agli animali da compagnia. Si tratta di una cifra enorme che tuttavia non basta a risolvere il problema del randagismo e a garantire campagne utili alla corretta gestione dei pet.

Secondo i dati raccolti i cani regolarmente registrati nell'anagrafe sono 7.715.817, ovvero uno ogni 9 cittadini, ma solo uno ogni 5 che entra nei canili viene sterilizzato: nelle colonie feline si parla addirittura di un solo gatto sterilizzato su 8.

Il rapporto tra il numero di cani nei canili e abitanti è diverso nelle varie città: A Terni ad esempio se ne conta uno ogni 3,5 abitanti, ad Avellino se ne conta uno ogni 722 cittadini. Per quanto riguarda i gatti nelle colonie feline si registra un gatto ogni 12,5 abitanti nel comune di Arezzo e uno ogni 1.913 abitanti ad Asti.

Diverse sono le situazioni nelle varie città: le aziende sanitarie di Frosinone, Ancona, Lucca e Bolzano sono in grado di gestire bene e ricollocare i cani che finiscono nei canili, soprattutto a Bolzano dove per ogni nuovo ingresso in canile trovano una sistemazione altri due esemplari. Al contrario Trapani, se la cava piuttosto male: a fronte di 30 nuovi ingressi in canile solo un esemplare riesce a trovare famiglia.

Foto © Robert Hoetink - Fotolia.com

Difficoltà e spese

Dal dossier “Animali in città” di Legambiente emerge anche che chi adotta consapevolmente un animale, affronta spesso divieti normativi, difficoltà negli spostamenti e costi sostenuti.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI