Griffin choc: muore il cane Brian e arriva la new entry Vinnie

Guida Guida

Colpo di scena ne 'I Griffin': gli autori della serie fanno morire il cane Brian per sostituirlo con Vinnie. Scopri tutte le novità della prossima stagione.  

Griffin in lutto. L’amato cane-parlante della famiglia meno political correct della tv è morto nell’episodio andato in onda negli Stati Uniti domenica scorsa. Si tratta del sesto della 12esima stagione e noi italiani dovremo aspettare diversi mesi prima di vederla sui nostri schermi. Ma la notizia ha gettato così tanto scompiglio tra i fan che ha fatto subito il giro del mondo.

Le prime avvisaglie del dramma imminente nella cittadina di Quahog le aveva date il creatore della serie Seth McFarlan, durante il San Diego Comic-Con 2013. Tuttavia, pochi avrebbero creduto che a uscire di scena sarebbe stato proprio Brian, il cane di casa Griffin. E invece…

L’incidente

Nell’episodio intitolato "La vita di Brian", il protagonista a quattro zampe viene investito da un auto mentre gioca con Stewie e finisce nell’ambulatorio del veterinario. Alcuni flashbacks permettono di rivivere i momenti più significativi della vita dell'animale domestico coi suoi amici umani. L’agognato lieto fine però non arriva: Brian muore sul lettino del medico attorniato dai Griffin, ai quali riesce a dare giusto un ultimo saluto.

La new entry

Il vuoto lasciato da Brian non durerà molto: un sostituto c’è già! Si chiama Vinnie, ha origini italiane ed è il nuovo cane dei Griffin. Il nuovo personaggio viene dal canile, dove Peter, quello che dovrebbe essere il capo della strampalata famiglia, è andato a prenderlo.

Ci vorrà comunque un po’ per capire se i fan apprezzeranno lo scambio. Digerire il lutto di un personaggio tanto amato e vederselo sostituire con uno che non ha nulla in comune col precedente, a parte l’appartenere alla stessa specie, non sarà facile. A differenza di Brian - che era colto, informato e spesso il più saggio di casa (a parte il vizio di bere alcolici smodatamente) - Vinnie è un personaggio molto meno sofisticato, grezzo, spesso sboccato. Un "duro" secondo la sua definizione. Un po' mafioso nelle intenzioni degli autori visto che hanno affidato il compito di dargli voce all’attore Tony Sirico, storico interprete di film e serie tv a sfondo mafioso come I Soprano, Il Padrino Parte II e Quei Bravi Ragazzi. Cosa che, ovviamente, ha infastidito anche gli italoamericani.

Un dolore necessario

È stato un azzardo forse da parte degli autori. Ma loro erano convinti che per ravvivare l’attenzione del pubblico fosse necessaria "una scossa". Ecco quindi l’idea di far uscire in maniera drammatica un personaggio chiave. “Dovevamo far morire uno dei protagonisti per mantenere viva l’attenzione. Ma se avessimo scelto uno dei Griffin non sarebbe stato credibile e avrebbe complicato il proseguo della storia”, ha ammesso Steve Callaghan, produttore esecutivo de “I Griffin”. “Nella realtà invece capita spesso che il cane di famiglia muoia e che al suo posto arrivi un nuovo amico a quattro zampe. Così abbiamo pensato che per il pubblico sarebbe stato meno traumatico perdere Brian. Inoltre – conclude Callaghan – non sarebbe male se la sequenza dell’incidente di Brian venisse utilizzata per sensibilizzare i proprietari dei cani e gli automobilisti su questo rischio”.

Le proteste dei fan

Evidentemente devono aver fatto male i loro calcoli, perché schiere di fan e animalisti non hanno accolto benissimo la notizia. Su Facebook è nata la pagina RIP Brian Griffin che ha raccolto centinaia di migliaia di “like” in poche ore (ora sono oltre 70mila!). Mentre i messaggi che chiedono alla Fox di resuscitare il loro beniamino non si contano più.

Altre due novità in arrivo

Il colpo di scena drammatico non è però l’unico evento di rilievo di questa stagione dei Griffin e forse le sorprese che ancora attendono il pubblico riusciranno a compensare il vuoto lasciato da Brian.

Nel corso dei 22 episodi programmati i fan della serie vedranno l’intera famiglia compiere un viaggio in Italia e uno a Springfield per vivere un’avventura in compagnia dei Simpson.

Photo da video

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI