Dudù: cane superstar tra Putin e Berlusconi

Guida Guida

Il cane dell’ex presidente Berlusconi gioca a palla con l’uomo più potente di Russia Vladimir Putin e finisce su tutti i giornali. Scopri come è andata.

L’incontro tra il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin e Silvio Berlusconi non aveva grande importanza ai fini politici, rispetto agli incontri con il Papa e con le attuali cariche istituzionali italiane avvenuti nei giorni scorsi. Ma era comunque molto atteso per conoscere l’umore con cui il Cavaliere avrebbe accolto il leader russo dopo i guai politici e giudiziari che lo hanno travolto negli ultimi tempi e per verificarne eventuali effetti sulla tenuta della decennale amicizia tra i due.

Giochi a Palazzo

All’indomani dell’incontro è emerso invece che a tenere banco a Palazzo Grazioli è stato il cane di casa Dudù (foto). Il piccolo barboncino di Silvio Berlusconi, si è intrattenuto a lungo coi due uomini allietandoli col suo entusiasmo e i giochi tra gli ampi corridoi ricoperti di lussuosi tappeti rossi.

L'insolito scatto che ritrae il Presidente russo e un Berlusconi nuovamente sorridente mentre giocano a palla col cucciolo, ha fatto il giro del mondo grazie al settimanale 'Chi', che ha diffuso un’anticipazione dell’esclusiva sui momenti privati della visita a Palazzo Grazioli pubblicata nel numero in edicola.

Lussi, vizi e pasticcini

Oltre a rassicurare sull’incrollabilità del buonumore dell’ex Presidente del Consiglio e della sua amicizia con Putin si spera che il servizio possa servire a spazzar via anche i dubbi sullo stato di salute del cagnolino sollevati nei giorni scorsi dal presidente dell’Associzione Animali e Ambiente Lorenzo Croce.

In un’intervista a Radio 24, il portavoce dell’Aidaa ha raccontato di aver ricevuto delle segnalazioni sulle cattive abitudini alimentari del cane da alcune collaboratrici di Palazzo Grazioli e di aver chiesto l'intervento dell'Asl per verificare se davvero Dudù viene nutrito a pasticcini e altre leccornie inadatte a un animale ed è depresso come gli è stato riferito.

Dudù inquieto perché senza compagna

Nell’intervento alla trasmissione di Radiodue “Un giorno da pecora”. ll noto professionista romano avrebbe precisato che il barboncino di Berlusconi viene alimentato “a croccantini di carne secondo un regime alimentare equilibrato e gode di ottima salute", aggiungendo che il cane semmai potrebbe essere irrequieto in quanto “non ha ancora avuto un rapporto sessuale completo con una cagnetta”.

In attesa di capire se questa spiegazione basterà a convincere il presidente Croce e gli scettici che chiedono l’intervento valutativo di un veterinario dell’Asl capitolina, non ci resta che fidarci delle immagini di Dudù scodinzolante e in gran forma tra il suo proprietario e l’illustre ospite di Palazzo Grazioli.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI