Biscir, ricostruita l'evoluzione della specie

Guida Guida

Osservato per un anno dai ricercatori il modo di spostarsi sul terreno con le pinne del Biscir, il pesce che cammina e respira fuori dall'acqua.  

Per un anno il modo di spostarsi del Biscir è stato studiato in un laboratorio dai ricercatori del dipartimento di Biologia dell'università canadese di Ottawa, sotto la supervisione di Emily M. Standen.

Il Biscir, sconosciuto alla maggior parte delle persone,  è un pesce capace di respirare anche fuori dall'acqua: la sua andatura sul terreno, con le pinne tozze e robuste, è stata osservata e descritta sulla rivista Nature.

L’importanza del Biscir è fondamentale perché attraverso il suo studio è stata ricostruita la camminata dei primi pesci che spostandosi sulla terraferma, 400 milioni di anni fa, hanno dato origine ai vertebrati terrestri come anfibi, rettili, uccelli e mammiferi.

Questa sorta di pesce di laboratorio si chiama in realtà Polypterus senegalus e vive nei fiumi africani, in acque poco profonde con fondali fangosi o sabbiosi.

Lo scheletro del Biscir è dotato di una grande plasticità che gli permette di adattarsi alla terraferma con estrema facilità. Secondo gli studiosi questa medesima caratteristica potrebbe aver svolto un ruolo fondamentale anche milioni di anni fa, quando si è verificato il passaggio della vita sulla terraferma.

L'esemplare di Biscir, studiato per un anno dai biologi canadesi, è stato costretto a trascorrere fuori dall'acqua periodi sempre più lunghi finché non ha incominciato a muoversi con le pinne posteriori in modo molto più disinvolto di quanto non facesse in acqua. Si è inoltre notato che durante questo processo di adattamento il pesce tendeva ad avvicinare le pinne anteriori al corpo e a tenere la testa più sollevata.

Trina Du dell'università McGill di Montreal un'altra autrice della ricerca ha osservato che in pratica lo scheletro pettorale del Biscir si è modificato per diventare più allungato, con gli attacchi degli arti più forti per aumentare il sostegno durante la deambulazione. Inoltre sono avvenuti anche altri cambiamenti che hanno consentito al pesce di muovere la testa con maggior libertà.

Foto © RFsole - Fotolia.com

Polipteridi

Il Biscir appartiene alla famiglia dei Polipteridi, comparsi sulla Terra nell'Eocene (e forse anche nel Cretaceo) e propri delle acque dolci equatoriali e subequatoriali del continente africano.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI