iCestini: è arrivato il food delivery per i pendolari

Notizia Notizia

Chi viaggia in treno tutti i giorni e arriva a casa tardi ora può contare su una cena buona e, soprattutto, rapida e senza fatica.

iCestini: è arrivato il food delivery per i pendolari

Il mercato del food delivery si arricchisce di un altro interessante protagonista, un po’ diverso dagli altri. Si chiama iCestini ed è nato per venire incontro alle esigenze dei pendolari, il cui particolare stile di vita rende spesso difficile riuscire a concludere la giornata con un pasto gustoso e, soprattutto, preparato senza alcuna fatica.

Con iCestini la cena si fa trovare direttamente in stazione, confezionata in un packaging accattivante e consegnata da bikers che viaggiano a bordo di biciclette attrezzate con rimorchio.

Non resta che trasportarla con sé in viaggio e gustarla a casa, senza il problema di doversi mettersi ai fornelli, magari a tarda ora.

L’idea è nata dalla giornalista Anna Prandoni, che essendo pendolare da 20 anni rientra a pieno titolo nel target della start-up.

Per la messa a punto delle ricette si è affidata all’esperienza dello chef Fabio Zago, che supervisiona il lavoro di un’intera brigata nella realizzazione di un menu in cui, più che stupire con effetti speciali, conta il gusto e la gratificazione di chi li mangia.

Per questo l’ispirazione è, dichiaratamente, alla tradizione culinaria italiana, ben visibile in proposte come le lasagne al ragu, le polpette di radicchio e baccalà o gli arancini di riso con verdure e mozzarella.

I prezzi vanno dai 5 agli 8 euro a pietanza; i piatti sono preparati in giornata in dose monoporzione e dotati di tutte le istruzioni per il riscaldamento. Tra le opzioni c’è anche quella di un mazzolino di fiori con cui decorare la tavola di casa.

Gli ordini avvengono tramite piattaforma online, pc o smartphone: basta scorrere il menu del giorno (che varia a seconda della stagionalità e dell’estro dello chef), selezionare la data, il luogo del ritiro e l’orario, compreso nella fascia tra le 18 e le 20.

In questa fase di rodaggio il raggio d’azione di iCestini si concentra sulle stazioni ferroviarie di Milano Cadorna e Porta Garibaldi, i punti da cui partono e arrivano la maggior parte dei treni regionali, ma si può ritirare la cena anche nella sede di piazza Aspromonte 13 (citofono iCestini), davanti a Hic in via Spallanzani 12 (Porta Venezia) e in piazza Gae Aulenti (via Cappelli 1).

Sei a caccia di idee per la tua schiscetta? Scopri le nostre ricette per il pranzo in ufficio: La schiscetta perfetta

Foto: www.conoscounposto.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI