Ristoranti al passo con la natura: i 10 indirizzi da non perdere a Milano

Classifica Classifica

Cucina naturale
Federica Facchini

Bio, raw, healty o a km zero: ecco 10 ristoranti milanesi dove si cucina al passo con la natura. Da Radice Tonda a Ghea, passando per Flower Burger. Prendete nota.

L’ healthy food ormai dilaga non solo nella cucina casalinga ma anche e, soprattutto, nei ristoranti dove ormai, per accontentare tutti le tipologie di clientela, si trovano all’interno dei menu piatti vegetariani, vegani o ideali per chi ha delle intolleranze.

Sono sempre più diffusi, inoltre, locali e bistrò che fondano la loro filosofia e i loro valori sul rispetto della natura e che mettono al centro della cucina le materie prime biologiche e di stagione.

A Milano ecco alcuni indirizzi da non perdere.


10. RADICE TONDA (Via Lazzaro Spallanzani, 16) 

 

Un post condiviso da Radicetonda (@radicetonda_bio_veg_food) in data:

Siamo in zona Porta Venezia per una pausa pranzo a base di materie prime provenienti da agricoltura biologica o biodinamica. Qui si possono gustare delle ottime zuppe del giorno e piatti misti che è possibile comporre scegliendo tra cereali, legumi e verdure. L’attenzione all’ambiente è anche nei bicchieri, nei piatti e nelle posate che sono realizzati con materiali biodegradabili al 100%.

9. NABI – Natura Biologica (Via Cadore, 41) 
 

 

Un post condiviso da NaBi Natura (@nabinatura) in data:

Da Nabi gli ingredienti biologici conquistano proprio tutti grazie ai due menu proposti per il pranzo: vegetariano e onnivoro. Durante la cena invece il locale diventa 100% “Soloburger” veggie. Un accenno particolare va alla colazione dove accanto a torte, muffin e yogurt si può scegliere di fare un salto a casa della nonna, anche solo con il pensiero, ordinando pane, burro e marmellata.

8. BIO.IT (Via Confalonieri, 8) 
 

 

Un post condiviso da Bio.it (@bio.it) in data:

Una biocucina in zona Isola con all’interno una bottega dove poter acquistare i prodotti che vengono utilizzati per preparare i piatti. Il menu 100% biologico va dalla colazione fino alla cena, passando per gli spuntini e le merende a base di torte e centrifugati. Il sabato e la domenica vengono inoltre preparati dei cestini per i pic-nic e le gite fuori porta.

7. V3RAW (Via Lazzaro Spallanzani ang. Regina Giovanna, 16) 
 

 

Un post condiviso da V3RAW (@v3raw) in data:

Ritorniamo in zona Porta Venezia in uno di quei locali in cui gli amanti di yogurt, smoothies, estratti e insalate healthy troveranno la loro comfort zone. L’attenzione alle proprietà organolettiche degli ingredienti e alla solo protezione durante la fase di preparazione qui è massima, non per niente si parla di “cibo vivo”. Tra i valori fondanti del locale la divulgazione di uno stile di vita sano fatto di buon cibo e attività fisica.

6. JOIA (Via Panfilo Castaldi, 18) 

 

Un post condiviso da Topfoodmilan (@topfoodmilan) in data:

Ristorante di alta cucina naturale vegetariana dello chef Pietro Leeman dove in ogni piatto si gusta una filosofia precisa e una stretta relazione tra cibo, uomo e natura. Gli ingredienti sono freschi, biologici o biodinamici e di stagione e vengono serviti consumati il più velocemente possibile dopo essere stati cucinati, per non perdere le proprietà benefiche. Da provare anche il bistrò per una pausa pranzo leggera e veloce.

5. GHEA (Via Valenza, 5) 

 

Ristorante vegano in zona Tortona che attraverso una cucina sostenibile mira a diffondere i valori legati al rispetto della terra e della natura. Il menu varia con molta frequenza sulla base della stagionalità delle materie prime, in accordo con il ciclo naturale dei prodotti dalla semina al raccolto.

4. FLOWER BURGER (Vittorio Veneto 10)

 

Un post condiviso da @killbilla in data:

Amanti dei burger 100% vegan non potete non provare questo locale. I panini sono tutti home made e la scelta spazia dal bun ai sette cereali con burger di ceci a al pane giallo alla curcuma con burger di seitan. Un cenno particolare alle patatine, croccanti e deliziose.

3. UN POSTO A MILANO (Via Privata Cuccagna, 2)

 

Un post condiviso da Federica Facchini (@facchini_fede) in data:

Questo è uno di quei posti dove “non sembra di stare a Milano”. Appena varcata la soglia della Cascina Cuccagna ci si trova infatti in un’altra dimensione fatta di orti, di una ciclo-officina, una fioreria e un bistrò dove il menu è corto come la filiera degli ingredienti che provengono da cascine e aziende agricole tracciabili. Vi strapperanno un sorriso, per l’attenzione posta anche ai più piccoli, le proposte per bambini e poppanti e confesso di essere stata tentata dalla polenta con il Parmigiano. Per iniziare con qualcosa di leggero da provare invece la tazza di brodo, unica nel suo genere.

2. BERBERE' (Via Sebenico, 21)
 

Un post condiviso da Berberè (@berberepizzeria) in data:

Se per voi la pizza è una cosa seria allora non potete non assaggiare quella di Berberè in zona Isola. Farine biologiche e macinate a pietra, cottura in forno a legna, pasta madre e lunga lievitazione (24h), sono gli ingredienti principali per una pizza leggera e super digeribile. Se siete indecisi sul gusto da ordinare scegliete di condividere le pizze con i vostri amici, vi verranno servite già a fette e potrete così assaggiarne di diverse fino a trovare la vostra preferita.


1.BIOSSERI' (Via Fatebenefratelli, 2) 
 

 

Un post condiviso da Federica Facchini (@facchini_fede) in data:

Ci spostiamo in zona Brera in un ristorante dove gli ingredienti biologici sono i protagonisti assoluti. Il menu si ispira alla tradizione italiana, rivisitata però in chiave moderna, in cui non solo vegetariani e vegani possono trovare la loro oasi felice ma anche chi semplicemente vuole mangiare con la consapevolezza del rispetto delle materie prime. Un bistrò aperto dalla colazione fino alla cena dove poter anche fare la spesa, i prodotti bio si possono infatti acquistare e sono parte integrante dell’arredamento del locale.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI