Come si prepara un uovo sodo

Guida Guida

Preparare un uovo sodo a regola d'arte: come far bollire l'acqua e come scegliere le uova più adatte per preparare in 5 minuti un uovo sodo.

Per preparare un uovo sodo innanzitutto scegliamo delle uova di buona qualità.

Tra quelle in commercio esistono molte varianti sia in base alla grandezza, sia in base al tipo di allevamento delle galline che le producono.

  • Extrafresche (raccolte nei 9 giorni precedenti)
  • Fresche
  • Da galline allevate a terra
  • Da galline alimentate con mangimi Bio
  • Da galline allevate in batteria

Una volta a casa possiamo conservare le uova a temperatura ambiente se le consumiamo a breve.

Per fare un uovo sodo perfetto l'acqua di cottura non deve bollire.

Infatti se l'uovo supera una certa temperatura, al suo interno si producono sostanze tossiche che lo rendono poco digeribile e danno al tuorlo la tipica colorazione verde-grigiastra che è il segno più evidente di un'eccessiva cottura.

Vediamo perciò come preparare un uovo sodo

  • Prendete un pentolino e riempitelo di acqua fredda
  • Sistemate all'interno l'uovo (o le uova se sono più di una)
  • Mettete sul fuoco a fiamma medio/bassa
  • Quando l'acqua sta per bollire spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente
  • Togliete poi l'uovo sodo dall'acqua, asciugatelo ed eliminate il guscio.

Sbucciare facilmente l'uovo sodo

  • Quando l'uovo si è raffreddato, o almeno stiepidito, battetelo la punta e il fondo sul piano. Fate un buchetto in cima e togliete un po' di guscio.
  • Tenete l'uovo in mano e soffiate forte nel guscio, appoggiando le labbra sull'uovo. Il guscio si staccherà dall'uovo sodo che uscirà perfettamente liscio e intero.

 Guarda come decorare le uova sode per la colazione di Pasqua

Foto © uwimages - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI