Envy: la storia e le peculiarità di una mela col tocco tropicale

Guida Guida

La nuova mela succosa e dolce si chiama Envy™ e arriva dalla Nuova Zelanda con le sue caratteristiche organolettiche eccezionali.

La nuova mela dalla polpa ricca di succo che arriva dalla Nuova Zelanda si chiama Envy™: è questo il nome commerciale della varietá Scilate, la nuova varietà di mela nata da un incrocio tra la dolcissima mela Royal Gala e la succossissima Braeburn che ha un gusto dolce, fruttato e aromatico.

E dove coltivare questa mela esotica in Italia se non in Alto Adige, il paradiso delle mele? Qui, con oltre 300 giorni di sole all’anno e le notti fresche si creano le condizioni climatiche ottimali per esaltare il sapore di ogni mela.

Il mercato delle mele dolci, che è attualmente occupato principalmente dalle mele Fuji, è destinato a crescere con una crescente richiesta da parte del consumatore.

La mela Envy™ ha delle caratteristiche davvero eccezionali, la nuova rossa appartiene all’insieme delle mele più dolci e croccanti e ha caratteristiche proprietà organolettiche che la rendono unica nel suo genere.

Envy™ è nata nel 1985 dopo anni di test di ibridazione effettuati presso lo Hort Research Institute di Havelock, nell'Isola del Nord in Nuova Zelanda.

Questa varietà è di dimensioni medio grandi e presenta delle caratteristiche striature gialle sulla buccia. Il suo aroma intenso ha un tocco tropicale e le lievi note agrumate nella buccia e nella polpa si diffondono sul palato con aromi di frutta gialla (pesca) e un leggero sapore di mango e di pera. Envy™ è succosa, con una polpa bianca, piuttosto compatta e strutturata, che non imbrunisce una volta che la mela viene tagliata, una caratteristica che la rende perfetta anche per la preparazione di piatti crudi. La buccia è soda e dolce, con un equilibrio aromatico strutturale bilanciato.

Envy™, con il suo intenso gusto fruttato, si sposa bene con formaggi stagionati o dessert accompagnata da fiori o essenze decise come lavanda e sambuco. Anche le carni dai sapori forti come il fegato di manzo o d’oca vengono valorizzati dal suo aroma. L’incontro con spezie intense come il chiodo di garofano, il pepe o la cannella ne esaltano l’intensa componente fruttata.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI