L'arte del cioccolato Lindt: il Maître Chocolatier e Lindor Abbraccio di Mandorla

Video Video
Dal laboratorio del Maître Chocolatier tutti i segreti della nuova boule Lindor a edizione limitata, un vero e proprio Abbraccio di Mandorla dal cuore scioglievole per coccolare ed essere coccolati.

 

Le nostre domande al Maître

Tre aggettivi per descrivere la nuova boule Lindor Abbraccio di Mandorla?
Scioglievole, delicato e armonioso.

Come nasce Lindor?
Lindor è la marca più nota di Lindt, e anche il nostro fiore all'occhiello. La ricetta di Lindor, che è tutt' oggi una ricetta segreta, è nata in svizzera circa sessant'anni fa, ed era una tavoletta, solo nel 1967 in Germania divenne una boule.
Era stata preparata per festeggiare il Natale e incartata in un doppio fiocco di colore rosso per ricordare la festività, fu un grandissimo successo, tanto che l'anno successivo venne prodotta per tutto l'anno.
Ma non esiste solo la boule Lindor al latte, ne esistono ben 13 gusti, tra cui Lindor Abbraccio di Mandorla l'ultimo arrivato, nonché la novità dell' autunno-inverno. È un momento di vera poesia ed è nato per stupire ancora, un soffice abbraccio al sapore di mandorla dolce.

Come nasce Abbraccio di Mandorla?
Quando ho pensato a Lindor Abbraccio di Mandorla cercavo un gusto che fosse davvero avvolgente, che potesse coinvolgere, che potesse essere una vera coccola.
Ho trasformato il gusto intenso e leggermente amaro della mandorla in qualcosa di davvero morbido, avvolgente e delicato, ma il vero segreto di ogni ricetta Lindor è la sua scioglievolezza, nota a tutti. Un guscio croccante di finissimo cioccolato Lindt si fonde con un morbido ripieno. L'alchimia nasce dall'unione di una crema di cioccolato profumata alla mandorla dolce e il finissimo cioccolato al latte Lindt.
La lavoriamo lentamente per creare l'equilibrio. Una volta preparato il guscio dobbiamo subito riempirlo con il morbido ripieno per evitare di perdere le note della mandorla dolce. Infine non resta che sigillarle con la goccia di cioccolato.

Come si presenta e come si gusta?
Lindor Abbraccio di Mandorla è un piacere da dedicarsi ogni giorno e da assaporare con tutti i sensi. È lucido, liscio al tatto, ha un profumo di latte, cacao e caramello ma la vera sorpresa è rompere il guscio e trovare un cuore morbido. Questo è un momento in cui ogni sensazione si trasforma in un emozione.

CREDITS

Autore
Claudia Bianchi

Regia
Valeria Spera

Operatori
Michel Domaine
Claudio Lucca

Montaggio
Michel Domaine

DOP
Claudio Lucca

Scenografia
Alessandro Consoli

Assistenti di produzione
Caterina Sacchi
Alessandra Krengli

Runner
Mirco Tea

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI