Sformatini di porri: la ricetta

Guida Guida

Sani, golosi, facili da preparare. Gli sformatini di porri sono un delizioso antipasto, sano e gustoso.

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: molto basso
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: Tradizionale
  • Tempo totaleTempo totale: Da un'ora a due ore min
  • Vegetarianovegetariana

Avete amici vegetariani a cena e non avete idea di cosa preparare? Ecco un'idea originale per antipasto, goloso, sano e semplice da preparare, servito in comode monoporzioni.

I vostri invitati si leccheranno i baffi!

Scopri la ricetta step-by-step!

 

Ingredienti:
  • 3 porri
  • 2 rametti di timo
  • 2 uova
  • 2 dl latte
  • 30 g di formaggio grana grattugiato
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • sale
  • pepe
  • burro 20 g

Procedimento:

  • Privare i porri delle radici, della parte verde e delle foglie esterne più dure. Lavarli e tagliarli a rondelle sottili.
  • Mettere i porri e il timo in un tegame , coprirli a filo con acqua, salarli e portare a ebollizione; continuare la cottura su fuoco dolce per 10 minuti. Togliere il tegame dal fuoco e lasciar raffreddare i porri. Scolarli ed eliminare il timo.
  • Imburrare gli stampini ; distribuire in ognuno di essi i porri preparati alternandoli con un poco di formaggio e un pizzico di paprika.
  • In una ciotola battere leggermente con una forchetta le uova con il latte, un pizzico di sale e una presa di pepe appena macinato.
  • Distribuire il composto ottenuto negli stampini, cospargerne la superficie con poco formaggio grana grattugiato e paprika e far cuocere gli sformatini a bagnomaria in forno preriscaldato a 180 °C per 25-30 minuti circa.
  • Appena pronti, servirli ben caldi in tavola.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI