Come si fanno gli sformatini di piselli e taccole

Guida Guida

Gli sformatini di piselli e taccole si preparano facilmente e si servono come antipasto o piatto unico. Scopri come cucinare gli sformatini di taccole!

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: italiana
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: pentola
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 60/240 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 20 min
  • Tempo totaleTempo totale: 80/260 min
  • Vegetarianovegetariana
  • Senza glutineSenza glutine

Gli sformatini di piselli e taccole sono piatto primaverile che sfrutta due varianti di stagione, ricche di qualità e di nutrienti.

I piselli e le taccole sono due varianti della stessa pianta, la differenza è che le taccole, con la loro tipica forma appiattita, non si sgranano e si mangiano tutte intere.

  • Sia i piselli che le taccole sono piante erbacee ricche di fibre, vitamina C, vitamina B9, ferro e sali minerali

Potete servire gli sformatini come piatto unico, accompagnandoli con del riso bianco o saltato, oppure sfruttarli come antipasto, accompagnandoli con piccoli crostini di pane.

 

Ingredienti:
  • 600 g di piselli sgranati
  • 100 g di taccole
  • 1 scalogno
  • alcune foglie di basilico
  • 1 foglio di colla di pesce
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • brodo vegetale q.b.

Attrezzi: Pentola,padella, terrine, mixer, pirottini monoporzione

Procedimento:

  • Lessate i piselli in acqua salata poi scolateli e saltateli per qualche minuto in padella con qualche cucchiaio d'olio e lo scalogno.
  • Nel frattempo mettete a bagno la colla di pesce in acqua fredda poi scolatela e strizzatela.
  • Togliete i piselli dal fuoco e riduceteli in purea con il mixer insieme al basilico. Unite la colla di pesce e mescolate bene per incorporarla. Aggiungete un mestolino di brodo, mescolate e lasciate raffreddare.
  • Nel frattempo lavate le taccole e lessatele in acqua leggermente salata. Quando sono morbide scolatele bene e dividetele a metà nel senso della lunghezza.
  • Foderate con queste i pirottini leggermente imburrati, in modo che non ci siano spazi vuoti. Versate in ognuno la purea di piselli pressando leggermente.
  • Chiudete con la pellicola trasparente e mettete gli sformatini in frigo a riposare per alcune ore, fino a quando saranno ben rassodati.
  • Al momento di servire gli sformatini di piselli e taccole, rovesciateli nei piatti ed eliminate i pirottini.
  • Accompagnateli con una salsina al pomodoro oppure la salsa olandese. Trovi la ricetta qui: come fare la salsa olandese

photo credit: roboppy via photopin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI