Friselle integrali con costoluto e salsa verde leggera alla Foo Fighters

Guida Guida

I Foo Fighters e la loro "Bridge Burning" hanno ispirato questo primo piatto con friselle integrali, costoluto e salsa verde.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 4 persone
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 10 minuti min
  • Tempo totaleTempo totale: 10 minuti min
  • Vegetarianovegetariana

Una delle cose che amo del mio paese è che ogni regione offre delle delizie alle quali non so mai dire no. Vado matta per le friselle, soprattutto quelle integrali e mi piace mangiarle in estate, sono leggere e ideali da abbinare ai magnifici pomodori.

E’ in estate che si trovano i pomodori migliori, rosso fuoco, croccanti e sodi come i Costoluto che useremo per la nostra ricetta. Sono anche terapeutici: iniziate a lavarli sotto l’acqua corrente, rinfrescatevi le mani e la mente. La giornata è finita, siete a casa e potete lasciarvi alle spalle tutto ciò che non serve.

Lasciate che il ponte bruci, quello che è stato oggi non vi serve più. Fatevi accompagnare da questo favoloso pezzo dei Foo Fighters e, perché no, potete anche ballare un po’. E se chi vi è accanto ha qualcosa da obiettare alzate la musica!

 

Ingredienti:
  • 4 friselle integrali
  • 500gr di pomodoro costoluto
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • 1 piccolo peperoncino
  • 80gr di olive taggiasche
  • 4 cucchiai di olio
  • Sale qb

Mettete le friselle su un piatto e bagnatele con acqua corrente fresca in modo che si ammorbidiscano, tenetele così per cinque minuti, non di più sennò avrete una panzanella di friselle. Trasferitele su un piatto asciutto e conditele con un po’ di sale e un filo di olio.

Lavate e asciugate bene il prezzemolo, eliminate i gambi e mettete le foglie nel frullatore o nel robot. Salate, aggiungete il peperoncino privato di quasi tutti i semi e due cucchiai di olio. Frullate fino a ottenere una salsa un po’ grezza, se rimangono foglie intere non fa nulla.

Prendete le olive e schiacciatele leggermente con il fondo di un bicchiere, in questo modo si elimina facilmente il nocciolo e si tagliano, tutto in una mossa.

Lavate e asciugate i pomodori, tagliateli in quattro e metteteli in una terrina con un po’ di sale grosso. In questo modo perderanno un po’ di acqua. Passati cinque minuti scolateli e trasferiteli in una terrina pulita e conditeli con l’olio.

A questo punto siamo pronti. Io preferisco mettere ciascuna frisella su un piatto, in modo che ognuno possa decidere come mangiarla e non perda il prezioso ripieno in giro.

Mettete su ciascuna frisella qualche cucchiaio di pomodori, qualche oliva e terminate con un po’ di pesto di prezzemolo messo a filo un po’ dappertutto.

Il vostro piatto estivo per eccellenza è pronto, allungate le gambe, lasciate che il ponte continui a bruciare e godetevi questo momento!

A cura di Tania Gallus

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI