Quanto durano le ciliegie sotto spirito?

Domande Domande & Risposte

Quanto durano le ciliegie sotto spirito?

Quella di conservare la frutta sotto spirito è un'usanza antica che affonda le radici nella nostra tradizione. Come facevano le nostre nonne, anche voi potete farlo in poche semplici mosse se volete gustare tutta la bontà della frutta mesi dopo averla raccolta o comprata.

Ma, per esempio, quanto durano le ciliegie sotto spirito? Tra le conserve più buone da gustare sotto spirito c’è quella di ciliegie. Una volta preparate, a primavera inoltrata, durano almeno un anno, durante il quale potrete utilizzarle per guarnire torte fredde o arricchire gelati da assaporare nel pieno inverno. Potete anche gustarle da sole, per riscaldarvi un più nelle serate più fredde.

Le ciliegie sotto spirito vengono realizzate con un semplice sciroppo di acqua e zucchero al quale viene aggiunto alcol a 95 gradi e, se gradite, il profumo avvolgente della cannella e di qualche chiodo di garofano (non più di uno per vasetto, perché non arrivi a coprire il gusto della frutta!).

Come tutte le conserve sotto spirito (e a differenza delle marmellate) quella di ciliegie non necessita di sterilizzazione, perché l’alcol assicura la tenuta perfetta del frutto e assicura nel contempo la funzione battericida e batteriostatica.

Le ciliegie più adatte a essere conservate sotto spirito sono i duroni, che mantengono nel tempo la loro croccantezza anche in alcol. Quando preparate i vasetti, assicuratevi che l’alcol copra bene i frutti rossi per evitare l’ossidazione.

Come si preparano le ciliegie sotto spirito

Ecco una ricetta per preparare 3 vasetti di ciliegie sotto spirito:

  • 1 chilo di ciliegie
  • 500 ml di alcol puro a 95 gradi
  • 350 ml di acqua
  • 200 grammi di zucchero
  • 3 stecche di canella (1 per vasetto, facoltativa ma consigliata)
  • 3 chiodi di garofano (1 per vasetto, facoltativo)

Procedimento

  • Lavate le ciliegie dopo aver eliminato il gambo e asciugatele per bene
  • In un pentolino fate bollire l’acqua e lo zucchero per qualche minuto, finché lo sciroppo sarà diventato chiaro e limpido
  • Versate le ciliegie nei vasetti insieme alla cannella e al chiodo di garofano, cercando di posizionare i frutti molto fitti
  • Quando lo sciroppo di zucchero si è raffreddato, unite l’alcol e amalgamatelo bene
  • Versate ora liquido all’interno dei barattoli riempiendoli fino all’orlo
  • Chiudete ermeticamente i barattoli e lasciateli riposare in un luogo fresco e buio per due mesi.

Foto tycoon101 - Fotolia.com

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI