Marmellata di more senza zucchero: la ricetta perfetta

Guida Guida

Una bontà dal sapore lievemente aspro da assaporare in barba alla dieta: la ricetta della marmellata di more senza zucchero!

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: molto basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: italiana
  • Tempo totaleTempo totale: 140 min

La marmellata di more è una golosa confettura dal sapore leggermente aspro.

È ideale da gustare a merenda e colazione, spalmata su una fetta di pane, oppure come guarnizione di torte e biscotti.

Oltre che deliziosa, la marmellata di more conserva le proprietà benefiche di questi frutti succosi rossi e neri, che arrivano alla loro piena maturazione in estate.

Se volete togliervi la soddisfazione di cogliere le more direttamente dalla pianta, non dovete fare altro che dotarvi di un cestino e andare alla ricerca degli arbusti spinosi che crescono ai margini delle strade di campagna.

La marmellata di more si prepara come tutte le altre marmellate di frutta. Tuttavia, chi non ama la consistenza dei semini piccoli e nodosi che contengono, può inserire un passaggio ulteriore, passando le more al passaverdure una volta cotte. Il procedimento restante è uguale per tutti.

La ricetta che vi proponiamo, in versione light, non utilizza lo zucchero. Ingrediente in più sono le mele, che grazie alla pectina aiutano la marmellata ad addensarsi.

 

Ingredienti:
  • 1 kg di more di rovo
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di acqua
  • 2 mele mature

Procedimento

  • Lavate accuratamente le more, privandole di eventuali impurità, tamponatele con la carta assorbente e mettetele a bollire in una pentola capiente con 1 bicchiere d’acqua a fuoco lento, per circa 20 minuti, mescolando spesso per evitare che si attacchi alla pentola
  • Se volete privarle dei semi, è il momento di trasferire le more nel passaverdure. In caso contrario unite le mele sbucciate e tagliate a cubetti e proseguite la cottura per altre 2 ore, finché la marmellata si sarà ben addensata
  • Trasferite la marmellata dentro vasetti di vetro precedentemente sterilizzati, chiudeteli ermeticamente, quindi capovolgeteli per creare il sottovuoto
  • La vostra marmellata è pronta. Visto che non contiene zucchero, consigliamo di conservarla in un luogo fresco e asciutto o, ancora meglio, in frigorifero per un massimo di 8 settimane.

Foto: Melica - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI