Come si fanno le Frappe di Carnevale

Guida Guida

C'è chi le chiama frappe, chi le chiama bugie e c'è anche chi le chiama chiacchere. Croccanti, soffici e dolci, le frappe sono uno dei dolci tipici del Carnevale italiano. Un dolce semplice e veloce da fare in casa.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 10

Il tempo di Carnevale inizia subito dopo l'Epifania, celebrato da tanti dolci tipici.

Prime della lista le frappe, che a seconda della Regione si chiamano anche bugie oppure chiacchere.

Comunque le vogliamo chiamare, le frappe di Carnevale sono dolci poveri e molto golosi. Croccanti e vaporose, si preparano facilmente sia fritte che al forno.

Frappe /Chiacchere/Bugie Ingredienti: *

* Per le dosi si procede come nella sfoglia. Le proporzioni sono sempre 1 uovo e 1 cucchiaio di zucchero ogni 100 g di farina.

Per l'aroma si può scegliere liberamente un liquore, del vino oppure della vaniglia.

 

Ingredienti:
  • 300 gr di Farina
  • 3 cucchiai di Zucchero
  • 30 gr di Burro (oppure 3 cucchiai di olio di oliva)
  • 3 Uova
  • 1 bustina vaniglina
  • 1 bicchierino di liquore secco
  • Olio extra vergine di oliva per friggere
  • Zucchero a velo
  • Sale q.b.

Attrezzi: Mattarello, Rotella tagliatasta, Tegame per friggere o Teglia da forno e carta da forno

Procedimento:

  • Sul piano pulitissimo versate la farina a fontana, lasciando un varco nel centro nel quale rompete le uova.
  • Unire lo zucchero, il liquore, la vaniglina e una presa di sale alle uova e battere con una forchetta.
  • Unite anche il burro fuso, ma non caldo, oppure l'olio e iniziate a incorporare lafarina finchè sarà amalgamata alle uova, sempre con la forchetta. Proseguite a lavorare con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  • Formate una palla, chiudetela con la pellicola trasparente  e lasciate riposare per almeno 30 minuti (1 ora) in frigo.
  • Terminato il tempo riprendete la pasta e stendetela con il mattarello, sul piano leggermente infarinato,  fino ad ottenere una sfoglia sottile. (A vostro gusto lo spessore)
  • Con la rotella per i dolci, ritagliate tante strisce rettangolari e suddividetele in rettangoli piu' piccoli, oppure potete dare la forma di quadrotti o di rombi.
  • Mettete a scaldare abbondante olio in un tegame e portatelo a temperatura (circa 200°). Friggete le frappe giusto il tempo che diventino dorate. Scolatele dall'olio e sistematele su carta assorbente.
  • Spolverate con abbondante zucchero a velo, fatto cadere da un passino.
  • Per la cottura in forno, sistematele in una placca ricoperta di carta forno e cuocete a 200° per 10 minuti.

photo credit: Ciccio Pizzettaro via photopin cc

Frappe vaporose

Per rendere le frappe più vaporose alcuni aggiungono la punta di 1 cucchiaino di bicarbonato in polvere, durante l'impasto. Se volete aggiungerlo fate attenzione che si sciolga completamente e si distribuisca in modo uniforme nell'impasto.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI