Come si fa la crostata alla confettura

Guida Guida

La crostata più classica e forse anche la più amata, la crostata alla confettura, o alla marmellata se preferite. Il segreto è la sempre la pasta frolla.

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: italiana
  • PorzioniPorzioni: 4/6
  • CotturaCottura: Forno
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30/40 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 35/40 min
  • Tempo totaleTempo totale: 65/80 min
  • Vegetarianovegetariana

La crostata alla confettura, che chiamiamo comunemente marmellata, è uno dei dolci più conosciuti e diffusi, un classico della pasticcieria che si può realizzare in varie dimensioni e gusti, così come si può rifinire con il classico intreccio di striscioline di pasta, oppure con delle sagome più creative. Cuori, stelle, cerchi.

  • In qualunque modo ci piaccia rifinirla, il cuore della crostata alla confettura è una pasta frolla perfetta, tirata in uno spessore non troppo alto.

Per arricchire il gusto della crostata aggiungete della composta di frutta aromatizzata al liquore, sopra la confettura.

 

Ingredienti:
  • 300 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 3 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • 400 g di confettura (marmellata)
  • 1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano e cannella in polvere
  • succo di limone o liquore per aromatizzare

Attrezzi: Mattarello, stampo per crostata da diam. 26, carta forno, rotella tagliapasta

Procedimento:

  • Per la preparazione della base di pasta frolla leggi qui: come fare una pasta frolla perfetta
  • Accendete il forno statico a 180°, foderate lo stampo con la carta forno.
  • Riprendete la pasta frolla e tenetene da parte un piccolo pezzo, stendete l'altro con il mattarello in uno spessore massimo di mezzo centimetro ricavandone un disco che stenderete nello stampo.
  • Modellate con le mani il bordo. In un pentolino versate la confettura con il mix di spezie e il succo di limone, oppure il liquore e mettetelo sul fuoco a fiamma bassa, mescolando continuamente fino a che è ben liquida.
  • Togliete dal fuoco lasciando stiepidire poi stendetela sulla base della crostata in modo uniforme con un cucchiaio.
  • Con la pasta frolla rimasta fate tante striscioline, tagliandole con la rotella oppure arrotondandole sul piano e sistematele sulla crostata.
  • Con l'ultimo pezzetto di pasta fate un lungo cordoncino che copra tutto il diametro della crostata e sistematelo sul bordo schiacciando delicatamente con la punta delle dita tutt'intorno per sigillare.
  • Infornate la crostata alla confettura e fatela cuocere per 30/35 minuti, ricordando che la pasta frolla tende a indurire fuori dal forno, dunque deve essere mediamente morbida quando la sfornate.
  • Lasciate raffreddare poi estraetela dallo stampo.

photo credit: © Marzia Giacobbe - Fotolia.com

Una crostata lucida

Per lucidare la crostata potete utilizzare un po' di gelatina alimentare da spennellare sulla superficie una volta sfornata.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI