Come fare lo stracchino gelato

Guida Guida

Un semifreddo goloso e originale, prova lo stracchino gelato e stupisci i tuoi ospiti!

  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 6
  • CotturaCottura: Pentola
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30+240 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 5 min
  • Tempo totaleTempo totale: 35+240 min

Lo stracchino gelato è una simpatica variante dolce. Un semifreddo dall'aspetto squadrato e dalla consistenza cremosa.

Puoi servire il semifreddo in fette, decorando con cioccolato e mandorle in scaglie

 

Ingredienti:
  • 5 dl di panna fresca
  • 2 dl di latte
  • 150 g di zucchero semolato
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 80 g di amaretti
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 bicchierino di brandy

Per la decorazione:

  • 50 g di cioccolato fondente

Procedimento:

  • In una piccola casseruola riunite 3 dl di panna, il latte e la vaniglia e lasciate sul fuoco per 5 minuti circa, mescolando spesso e senza far prendere l’ebollizione
  • Togliete dal fuoco e amalgamate lo zucchero, quindi lasciate raffreddare. Filtrate la miscela, unite il brandy e versate nella gelatiera azionando l’apparecchio per il tempo necessario
  • In una ciotola sbriciolate gli amaretti e spruzzateli con il liquore. Con la lama del coltello raschiate il cioccolato, anche quello per la decorazione, ricavando delle scagliette
  • Foderate con la pellicola uno stampo da 2 litri circa, facendola debordare. Non appena il gelato sarà pronto montate la panna e amalgamatela. Fate poi uno strato di gelato nello stampo e cospargete con metà degli amaretti e 1/3 del cioccolato
  • Fate un altro strato di gelato e cospargete ancora con gli amaretti rimasti e un altro terzo di cioccolato
  • Rigirate la pellicola per coprire e lasciate nel congelatore per 4 o 6 ore. Sformate lo stracchino gelato, cospargete con il cioccolato tenuto da parte e servite

Prova anche il semifreddo all'amaretto

Lo stracchino

Questo semifreddo prende il nome dal famoso formaggio fresco lombardo poiché ne ricorda l’aspetto candido e la consistenza delicata e cremosa.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI